app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Rompiballe

Sono un rompiballe. E noi che immaginavamo i rompiballe fossero innanzitutto quelli disinteressati ai destini del prossimo.
|

Rompiballe

Sono un rompiballe. E noi che immaginavamo i rompiballe fossero innanzitutto quelli disinteressati ai destini del prossimo.
|

Rompiballe

Sono un rompiballe. E noi che immaginavamo i rompiballe fossero innanzitutto quelli disinteressati ai destini del prossimo.
|
|
Sono un rompiballe. E noi che immaginavamo i rompiballe fossero innanzitutto quelli disinteressati ai destini del prossimo.

Sono un rompiballe. Certo, è singolare arrivare a questa scoperta a causa della ‘dirompente’ scelta di pagare un caffè, il giornale, il parcheggio, la piccola o piccolissima spesa con il bancomat o – scandalo al sole – persino la carta di credito.
E noi che immaginavamo i rompiballe fossero innanzitutto quelli disinteressati ai destini del prossimo, magari all’interesse e al bene comune (se proprio volessimo fare ragionamenti alti).

Invece, scopriamo quanto sia più che sufficiente usare… il bancomat. Per uno, due, cinque euro, beninteso.
Mi chiedo – in questa fredda mattinata d’inverno – da quale soglia scatti la fine del rompiballismo. Da quale cifra in avanti possa star tranquillo: venti, trenta euro o conviene andare direttamente a sessanta, la somma indicata dal governo come limite sotto la quale si può non accettare il bancomat o la carta di credito senza incorrere in sanzioni?

Sotto sotto, mi resta quel fastidioso dubbio: che per taluni il re dei rompiballe sia chiunque ti costringa a tracciare dei pagamenti. Piccoli o grandi che siano. Cittadino o Stato che sia.
E voi, di che rompipallismo siete?!

Di Fulvio Giuliani 

Dalla rapina in casa allo sfogo di Facchinetti contro i politici

Dopo la rapina in casa del padre, Francesco Facchinetti ha fatto un video dove reclama più sicure…

Questione di genere, grammatica e sostanza

Siamo proprio sicuri che la battaglia per il rispetto di genere e di chi non si senta inquadrabil…

Cospito o Chemical non cambia, conta la caciara

La verità è che non importa di chi o cosa si parli, conta solo essere al centro dell’attenzione e…

Congedo mestruale, una battaglia che può essere un boomerang

La questione del congedo mestruale ha senz’altro un suo fondamento, ma quello che sta avvenendo i…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl