app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Bit: tre giorni di networking e novità, qualità di proposte e buyer per edizione ripartenza

Aprile 12, 2022

Milano, 12 apr. (Adnkronos/Labitalia) – Una sostenuta affluenza di visitatori ha salutato il ritorno in presenza di Bit 2022, la manifestazione di riferimento per il turismo in Italia, che si è conclusa oggi a fieramilanocity: tre giorni di intenso networking e presentazioni di novità, caratterizzati dalla qualità delle proposte degli espositori e dei buyer altamente profilati. Qualità che si è declinata sempre più in tendenze futuribili, come il metaverso e i viaggi spaziali, ma anche con la conferma per la prossima stagione del turismo slow, etico e sostenibile. Una delle tendenze clou di quest’anno sono i cammini, da quelli spirituali ai naturali, con il ritorno del cicloturismo, le vacanze attive e all’aria aperta con un tocco di luxury e glamour, come nel glamping. Sempre molto forte il trend enogastronomico, coniugato alla scoperta dei borghi e di storia e cultura.

“Questo ritorno in presenza è andata benissimo per noi – spiega l’assessore del Turismo, Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, Manlio Messina – e in particolare le nostre proposte esperienziali. Partendo dall’enogastronomia come filo conduttore, abbiamo creato percorsi ed eventi culturali e musicali, tutti radicati nella storia, come il Sicilia Jazz Festival che valorizza l’eredità del primo musicista a incidere un disco jazz, l’americano di origini siciliane Nick LaRocca”.

Anche tra le destinazioni estere il mood è verso la valorizzazione del turismo sostenibile e responsabile. Afferma Heitor Kadri, Overseas Operation manager dell’Agenzia Brasiliana di promozione internazionale del turismo: “Il mercato italiano è una delle nostre priorità. Il turismo internazionale si sta focalizzando sempre più sulla natura e l’esplorazione e, in quest’ambito, il Brasile ha un’offerta molto rilevante. Ma anche nella storia e la cultura: espressamente per Bit abbiamo creato uno speciale tour di 10 città con una forte eredità italiana”.

Tra le novità di quest’anno il Villaggio Astoi, che ha riunito in un unico spazio oltre 20 Tour Operator di primo piano. “Bit è stata un’occasione per guardare al futuro dopo lunghi anni di attesa. È stata una soddisfazione veder presenti partner, fornitori, clienti, giornalisti e trade, segno anche della voglia di ritrovare una normalità, fatta di incontri, rapporti umani e professionali”, commenta Alessandro Seghi, direttore commerciale Divisione Tour Operating di Alpitour World.

“Qui abbiamo presentato i nostri nuovi villaggi in Sardegna, il Veraclub Amasea e il Veraclub Cala Ginepro con significativi riscontri. Il successo di questa manifestazione può essere un buon viatico per la stagione estiva: nonostante le difficoltà siamo convinti che il 2022 sarà un anno decisivo verso il ritorno ai numeri di tre anni fa”, aggiunge Stefano Pompili, direttore generale di Veratour.

“Torna la voglia di viaggiare, come conferma il trend delle prenotazioni a due settimane. Qui a Bit abbiamo presentato l’estate con tutte le 19 navi operative, cui nei prossimi mesi si aggiungeranno Msc World Europa ed Msc Seascape”, sottolinea per gli altri operatori Leonardo Massa, Managing director di Msc Crociere.

Anche dal punto di vista dei buyer c’è soddisfazione per il ritorno in presenza e attenzione alle proposte più originali, come conferma Rena Keberlinskaya, di Quintessentially Travel (Azerbaigian): “Siamo qui per cercare nuovi prodotti, in particolare per esplorare nuove regioni italiane. La nostra società mixa diverse esperienze, dal leisure al business all’incentive, e qui ho trovato proposte interessanti per tutti questi segmenti”.

“E’ la prima volta che partecipo – aggiunge Youssef Hassam, di Adrenaline (Dubai) – e sono molto colpito dalla qualità degli espositori e la varietà dell’offerta. Tra le nostre diverse specializzazioni ci sono i viaggi avventura. I nostri clienti ci richiedono hiking e trekking all’aria aperta, una relativa novità per il nostro mercato”.

“La nostra azienda lavora molto nel business travel e la presenza di un Mice Village è stato un grande aiuto per noi nel trovare i fornitori che ci interessavano. Siamo venuti qui non solo all’Italia, ma anche per l’Europa Occidentale in generale e i Paesi nordici”, conclude Liviu Morariu di Congress Bookers (Uk). La prossima edizione tornerà nella tradizionale collocazione a febbraio, a fieramilanocity dal 12 al 14 febbraio 2023.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl