app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

CIFIR Onlus: “Chi fa un corso da operatore elettrico trova subito lavoro. A fine gennaio nuova opportunità a Bari”

Gennaio 18, 2023

(Adnkronos) – Le aziende sono in continua ricerca di tecnici specializzati, ma sono necessarie le opportune qualifiche. La sede di CIFIR Onlus a Bari presenta il nuovo corso di formazione triennale per operatore elettrico, comprensivo di stage. Le iscrizioni sono in chiusura.

Bari, 18 gennaio 2023. La dispersione scolastica in Italia è un fenomeno ancora da contrastare, ma che necessita di validi supporti per dare ai giovanissimi in difficoltà un adeguato sostegno sociale e soprattutto formativo. Una situazione riscontrata anche nel territorio di Bari, ma che trova giusta risposta nel nuovo corso per “Operatore Elettrico indirizzo installazione/manutenzione di impianti elettrici civili” nell’ambito dell’Offerta Formativa di Istruzione e Formazione Professionale “Cultura e legalità” promossa dalla Regione Puglia. Sarà avviato dal 30 gennaio 2023 da CIFIR Onlus (Centri di Istruzione e Formazioni Istituti Rogazionisti) nella loro sede di Bari. Il corso formativo è rivolto a giovani usciti dal primo ciclo di istruzione (terza media) e con età inferiore ai 18 anni, residenti nella città metropolitana di Bari. La partecipazione è gratuita e avrà la durata di tre anni, comprensivi di un significativo periodo di stage, con rilascio finale di attestato di qualifica professionale di “Operatore Elettrico”. A spiegare il valore di questo corso è Domenico Barbieri, referente del CIFIR Onlus a Bari.

“Le aziende sono in continua ricerca di personale qualificato, soprattutto giovane, ma faticano a trovare queste figure nel mercato di riferimento. Un esempio è proprio la professione di operatore elettrico – sottolinea Domenico Barbieri -, però è necessario avere la qualifica specifica che gli istituti superiori, anche tecnici, faticano a proporre. Per chi frequenta questi corsi si parla, quindi, di concrete possibilità di inserimento lavorativo. Nella nostra struttura formativa il 100% dei giovani che partecipano ai corsi riceve subito proposte da parte delle aziende del settore. Tra l’altro, aspetto non poco rilevante, la frequenza è totalmente gratuita per gli allievi e comprensiva del rimborso delle eventuali spese di viaggio, perché il corso è finanziato dalla Regione Puglia e dal Fondo Sociale Europeo per il contrasto al fenomeno della dispersione scolastica”.

Diverse sono le opportunità lavorative per un operatore elettrico qualificato. Interviene, a livello esecutivo, nel processo di realizzazione dell’impianto elettrico con autonomia e responsabilità limitate a ciò che prevedono le procedure e le metodiche della sua operatività. “L’indirizzo della figura formata nel nostro corso è installazione/manutenzione di impianti elettrici civili – spiega Barbieri -. Con il superamento dell’esame finale al terzo anno si ottiene una qualificazione di 3° livello europeo. Consente di svolgere attività con competenze relative all’installazione e manutenzione di impianti elettrici nelle abitazioni residenziali, negli uffici, negli ambienti produttivi artigianali ed industriali e per l’automazione industriale, nel rispetto delle norme relative alla sicurezza degli impianti elettrici. L’operatore pianifica e organizza il proprio lavoro seguendo le specifiche progettuali, occupandosi della posa delle canalizzazioni, del cablaggio, della preparazione del quadro elettrico, della verifica e della manutenzione dell’impianto. Nei nostri corsi ci teniamo a dare ampio spazio alle esperienze pratiche, garantendo agli allievi uno stage in azienda che permetta loro di sperimentare proprio l’approccio al mondo del lavoro. Se lo desiderano, inoltre, dopo l’attestato di qualifica possono anche proseguire gli studi ed ottenere altre certificazioni”.

Un corso di operatore elettrico svolto presso un ente formativo accreditato come CIFIR Onlus, si presenta pertanto come un’ottima opportunità per i giovani in cerca di lavoro nella città metropolitana di Bari. “L’inizio dei corsi è previsto il 30 gennaio, pertanto restano pochi giorni per iscriversi. I posti a disposizione sono soltanto per 18 allievi”, precisa Domenico Barbieri.

CONTATTI:www.cifir.it

Sud: Confcommercio Cosenza, assemblea pubblica su importanza corpi intermedi

Cosenza, 30 gen. (Labitalia) – ‘L’importanza dei corpi intermedi nel rilancio del Mezzogiorno’. E…

Turismo, Bit 2023 rafforza il rilancio del travel si punta su viaggi a misura d’uomo

Milano, 30 gen. (Adnkronos/Labitalia) – C’è voglia di tornare a viaggiare, in Italia e nel mondo….

Coop Liguria Lombardia e Nova Coop, certificazione Isdp©10003 per protezione dati

Roma, 30 gen. (Adnkronos/Labitalia) – Coop Liguria Coop Lombardia e Nova Coop hanno ottenuto la c…

Pnrr, Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa seleziona laureati in numerose discipline

Pisa, 30 gen. (Adnkronos/Labitalia) – Il Pnrr (Piano nazionale di ripresa e di resilienza) porta …

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl