app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Al via la seconda edizione di Healthcare Innovation Forum

Gennaio 30, 2024

Roma, 30 gen. (Adnkronos Salute) – Ha l’obiettivo di analizzare le maggiori trasformazioni in ambito sanitario e le potenzialità offerte da innovazione e tecnologia per progettare una medicina del futuro, sempre più personalizzata, integrata e preventiva, la seconda edizione dell’Healthcare Innovation Forum in programma giovedì 1 febbraio a Palazzo Ripetta, Roma. Organizzato da Core con il contributo incondizionato di Agfa HealthCare, Engineering, Olympus, Samsung, Sielte e Siemens, l’evento, coordinato dall’ingegnere Giuseppe Navanteri, si articolerà in 4 sessioni tematiche e prevede la partecipazione di esperti, accademici, manager di aziende e rappresentanti del mondo istituzionale.

La prima sessione – spiega una nota – ha il tema dell’innovazione tramite la proposta di una visione della sanità pubblica e privata e la necessità di rivedere la riforma della sanità, il passaggio da Lea (Livelli essenziali di assistenza) a Lep (Livelli essenziali di prestazione) come l’opportunità per rivedere l’organizzazione sanitaria allineandola alle evoluzioni tecnologiche, e ponendo l’attenzione sulla prevenzione come leva per diminuire la pressione sui grandi ospedali specialistici. E’ dedicata all’innovazione in sanità, con organizzazione e competenze come fattori chiave, la seconda sessione del forum che parte dalla domanda di cosa serva per realizzare percorsi di innovazione integrati e condivisi che guardino ad un valore della sanità misurabile e garantito ai cittadini delle diverse regioni. Il tema della terza sessione è ‘Innovazione patient driven e non-technology/data driven: lo strumento tecnologico come mezzo di innovazione’. L’ultima parte, infine, si focalizza sulla nuova concezione di ospedale per garantire qualità al paziente combinando ricerca clinica di eccellenza con pratica clinica innovativa con un solido ponte traslazionale, instaurando una tripla relazione accademia-industria-governo quale componente chiave di qualsiasi strategia di innovazione.

Il dibattito prevede il coinvolgimento attivo di tutti i partecipanti al tavolo, con l’intervento di oltre 10 stakeholder per sessione che si divideranno in due gruppi: gli opening remarks in cui interverranno manager di aziende del settore, referenti accademici, rappresentanti istituzionali e opinion leader, e discussant, rappresentati da esperti del settore sanitario. Ad aprire il forum saranno Rocco Bellantone, presidente dell’Istituto superiore di sanità, e Francesco Zaffini, presidente Commissione X (Affari sociali, sanità, lavoro pubblico e privato, previdenza sociale) Senato della Repubblica.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Violenza su donne: Centro Sos Lei del Gemelli compie 1 anno, 61 vittime prese in carico

Roma, 1 mar. (Adnkronos Salute) – Compie un anno il Centro anti-violenza Sos Lei del Policlinico …

Il chirurgo di Fedez lascia l’Ssn, ‘deluso da un sistema dove 1 vale 1’

Milano, 1 mar. (Adnkronos Salute) – “Game over, fatemi scendere”. Marco Antonio Zappa, eccellenza…

Enpam, pensioni più alte per medici che decidono di restare al lavoro

Roma, 1 mar. (Adnkronos Salute) – Nell’attesa di misure strutturali che risolvano il problema del…

Dengue, lo studio: in Italia serve forte sorveglianza genomica e tracciare i casi

Roma, 1 mar. (Adnkronos Salute) – La preparazione dei sistemi sanitari nell’affrontare la Dengue …

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI