app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Campania, nasce Hub unico regionale distributori per gestire logistica

17 Agosto 2023

Roma, 17 ago. (Adnkronos Salute)() – Una ‘casa’ unica per la distribuzione farmaceutica in Campania. Firmato oggi, davanti al notaio, l’atto costitutivo della società consortile per la gestione dell’Hub che curerà la logistica di farmaci e dispositivi medici su tutto il territorio campano, voluto per rispondere ad una migliore razionalizzazione del servizio in Regione. Federfarma nazionale, Federfarma Campania, Assofarm Campania, Adf, Federfarma Servizi e Cef hanno siglato ieri pomeriggio il protocollo d’intesa che stabilisce i termini generali per la costituzione del Consorzio che gestirà l’Hub allocato presso il magazzino Cef di Nola. Crescenzo Cinquegrana (della Società Guacci, azienda associata Adf) è il presidente della società consortile cui partecipano tutti i distributori intermedi operanti in Campania, in quota proporzionale rispetto alle quote di mercato regionali.

“Il ruolo delle nostre aziende – afferma il presidente Adf Walter Farris – è fondamentale per la piena e completa realizzazione della sanità territoriale, ne abbiamo oggi la dimostrazione in Regione Campania. I risultati ottenuti sono dovuti all’approccio e al dialogo costante con le istituzioni regionali a cui va il nostro apprezzamento per aver ascoltato ed accolto le istanze degli operatori della distribuzione intermedia, secondo il modello vincente di condivisione e cooperazione, che contiamo quindi possa essere seguito sempre anche nelle altre Regioni”.

“Le nostre aziende – aggiunge il presidente di Federfarma Servizi, Antonello Mirone- hanno accolto per prime l’invito di Federfarma Campania per la creazione di un Hub regionale volto a ottimizzare le scorte dei prodotti Apht (assistenza ospedale territorio) acquistati dalla Regione e distribuiti in regime di ‘distribuzione per conto’ e da subito avevano individuato nel magazzino Cef sito al Cis di Nola la location ideale. Al fine di garantire il miglior servizio in una Regione anche orograficamente difficile come la Campania, la migliore soluzione è risultata la costituzione del Consorzio con il coinvolgimento di tutti gli attori della Distribuzione Intermedia per offrire alle Farmacie e, quindi, ai cittadini campani le migliori opportunità in un settore così nevralgico come la dispensazione di farmaci essenziali”.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Biotech, Scornajenchi (Cdp Venture Capital): “In Life science investiti 250 mln nel 2023”

25 Giugno 2024
Roma, 25 giu. (Adnkronos) – “Dopo una fase di avvio delle attività di investimento della Società …

Biotech, Rasi: “Occasione per invertire fuga cervelli da Italia verso altri Paesi”

25 Giugno 2024
Roma, 25 giu. (Adnkronos) – “La ricerca soprattutto in campo biotecnologico è molto costosa ma pr…

Fumo, ‘snus’ orgoglio svedese che ha fatto calare consumo sigarette ma resta fuori dall’Ue

25 Giugno 2024
Roma, 25 giu. (Adnkronos Salute) – Caterina de’ Medici usava la nicotina, all’epoca si pensava ch…

Sanità: Fiaso, ‘per liste attesa Governo punti di più su appropriatezza, 3 proposte’

25 Giugno 2024
Milano, 25 giu. (Adnkronos Salute) – “Abbiamo chiesto al Governo di integrare il provvedimento su…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI