app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Covid Italia, dati ultima settimana: Rt torna sopra soglia epidemica

12 Aprile 2024

Roma, 12 apr. (Adnkronos Salute) – Restano stabili i casi e i ricoveri Covid in Italia, ma torna a salire l’Rt, che supera lievemente la soglia epidemica, attestandosi a 1,01. Questo il quadro tracciato dall’ultimo monitoraggio Istituto superiore di sanità-ministero della Salute su Covid-19.

Nel dettaglio, al 10 aprile l’occupazione dei posti letto in area medica è pari a 1,2% (727 ricoverati), stabile rispetto alla settimana precedente (1,2% al 03 aprile). Stesso trend per l’occupazione dei posti letto in terapia intensiva, pari a 0,2% (21 ricoverati) come la settimana precedente (0,2% al 03 aprile). I tassi di ospedalizzazione e mortalità si confermano più elevati nelle fasce di età più alte.

L’incidenza nel periodo 4-10 aprile è pari a 1 caso per 100.000 abitanti, stabile rispetto alla settimana precedente (1 caso per 100.000 abitanti dal 28 marzo al 3 aprile) in quasi tutte le Regioni e province autonome. L’incidenza più elevata è stata riportata in Lombardia (2,1 casi per 100.000 abitanti), la più bassa in Valle d’Aosta, in cui non sono stati riportati nuovi casi nella settimana di osservazione. I nuovi casi riportati nella settimana appena trascorsa sono circa 644. Le reinfezioni sono il 41%, in lieve aumento rispetto alla rilevazione precedente.

“Il virus Sars-CoV-2, come dico da sempre, rimarrà con noi, con onde fluttuanti sperabilmente sempre minori”. L’indice di trasmissibilità a 1,01, come riportato nell’ultimo monitoraggio settimanale sull’andamento dell’infezione in Italia, non preoccupa il virologo dell’università Statale di Milano Fabrizio Pregliasco. Una nuova onda? “Per ora no”, risponde all’Adnkronos Salute. “Si tratta di normali fluttuazioni con onde di ripresa. Il rischio che invece dobbiamo monitorare – ribadisce – sono le nuove varianti che il virus produce con cicli di 4-6 mesi”.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Garattini: “Pazienti Sla soddisfatti del medico ma serve più empatia”

29 Maggio 2024
Roma, 29 mag. (Adnkronos Salute) – La ricerca “è certamente importante perché stabilisce quali so…

Massimelli (Aisla): “Paziente consapevole aiuta assistenza e ricerca”

29 Maggio 2024
Roma, 29 mag. (Adnkronos salute) – “I pazienti ormai sono sempre più consapevoli ed esperti sulla…

Malattie rare, comunicazione da migliorare per 40% pazienti con Sla

29 Maggio 2024
Roma, 29 mag. (Adnkronos Salute) – “A fronte di un buon rapporto medico-paziente, in realtà c’è u…

Cerri (Nemo Milano): “Registro Sla fondamentale in malattia eterogenea”

29 Maggio 2024
Roma, 29 mag. (Adnkronos Salute) – “I centri clinici Nemo sono dei centri multidisciplinari ad al…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI