app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Gemmato: “Mille Case comunità per prevenzione e screening polmonare”

28 Maggio 2024

Roma, 28 mag. (Adnkronos Salute) – “Oggi stiamo attrezzando mille Case della comunità all’interno delle quali possiamo insediare dei centri di prevenzione primaria e secondaria per screenare i soggetti particolarmente predisposti per un tumore polmonare e, quindi, prenderli in carico con l’idea che oggi il tumore è una patologia che si può combattere e sconfiggere”. Lo ha detto Marcello Gemmato, sottosegretario alla Salute, in occasione del suo intervento alla presentazione dei dati del programma della Rete italiana di screening polmonare (Risp), questa mattina a Roma.

“Il 95% del Fondo sanitario nazionale viene speso in cura e soltanto il 5% in prevenzione”, sottolinea Gemmato che ironizza: “Quasi facciamo ammalare italiani per curarli quando invece dovremmo fare il contrario”. E aggiunge che “bisogna invertire la piramide: investire in prevenzione e curare meno. Questo serve per rendere sostenibile il sistema sanitario pubblico. La nostra popolazione invecchia, la coperta è sempre quella solo perché il nostro Governo ha investito fondi in sanità raggiungendo il record massimo di 134 miliardi di euro. Ma dinanzi a una natalità in calo e a una popolazione che invecchia, abbiamo bisogno di preservare la salute degli anziani per rendere anche più sostenibile il Servizio sanitario nazionale”.

Per il sottosegretario, lo screening è un modo sia per salvare vite che per risparmiare risorse pubbliche. “Oggi il tumore al polmone costa 2,5 miliardi di euro l’anno e questo fa capire quanto dovremmo investire in prevenzione, sia per la salute della popolazione che per quella delle casse pubbliche – evidenzia Gemmato – Abbiamo bisogno di nuovi modelli organizzativi in cui la prevenzione diventi elemento essenziale per il nostro sistema sanitario. Per questo – ricorda – siamo a lavoro per verificare la fattibilità di introdurre uno screening per il tumore polmonare almeno” per i soggetti a rischio, “come i fumatori gravi”.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Microbiota intestinale in salute difende meglio dalle infezioni gravi

24 Giugno 2024
Roma, 24 giu. (Adnkronos Salute) – Un microbiota intestinale in salute può difendere meglio l’or…

Vitiligine, dermatologo Paro Vidolin: “Sì al sole ma con creme per patologia”

24 Giugno 2024
Roma, 24 giu. (Adnkronos Salute) – Le persone che soffrono di vitiligine – nel nostro Paese sono …

Infezioni sessuali in aumento in Italia, soprattutto tra i giovani

24 Giugno 2024
Roma, 24 giu. (Adnkronos Salute) – In Italia aumentano i contagi di sifilide, gonorrea, clamidia….

Salute, dermatologo Paro Vidolin: “Per vitiligine dopo 40 anni abbiamo un farmaco”

24 Giugno 2024
Roma, 24 giu. (Adnkronos Salute) – Oltre 300mila italiani fanno i conti con la vitiligine, patolo…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI