app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Schillaci, ‘evitabili 40% accessi pronto soccorso, codici rossi 2%’

20 Febbraio 2024

Milano, 20 feb. (Adnkronos Salute) – “Per il 2022 i dati del flusso Emur” sull’assistenza in emergenza-urgenza “riportano più di 17 milioni di accessi in Pronto soccorso, con il 12% in codice bianco (massimo 240 minuti di attesa previsti), 50% in codice verde (massimo 120 minuti), 19% in codice azzurro (massimo 60 minuti), 17% in codice arancione (max 15 minuti), 2% in codice rosso (zero min). La stima degli accessi evitabili (codici bianco/verde con dimissione a domicilio) riporta una percentuale sul totale superiore al 40%”. Lo ha riferito il ministro della Salute Orazio Schillaci durante l’audizione in Commissione Affari sociali della Camera, in merito all’indagine conoscitiva sulla situazione della medicina dell’emergenza-urgenza e dei pronto soccorso in Italia.

“La dimissione a domicilio rappresenta la quota preponderante degli esiti di tutti gli accessi, toccando il 70% del totale”, ha proseguito Schillaci. “Il ricovero in degenza raggiunge il 12% del totale, mentre il ricorso all’Obi” – Osservazione breve intensiva “o alla ‘dimissione a struttura ambulatoriale’ sconta delle importanti disomogeneità a livello regionale – ha rimarcato il ministro – così come, di pari passo, non è uniforme il recepimento da parte delle Regioni delle linee di indirizzo” emanate nel 2019 dal ministero della Salute su triage, Obi e sovraffollamento in pronto soccorso.

“Tra i punti critici in relazione ai fattori di ingresso, fattori interni e fattori di uscita nella gestione degli accessi in urgenza all’assistenza ospedaliera”, Schillaci ha citato “il coinvolgimento e la responsabilizzazione dell’assistenza extra-ospedaliera nella gestione degli accessi evitabili, l’implementazione di modelli organizzativi innovativi nella medicina e chirurgia d’accettazione e d’urgenza e nelle discipline a supporto, il miglioramento dei processi di osservazione e ricovero da Ps, compreso l’efficientamento del turnover e la gestione delle dimissioni”.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Fratelli con diabete di tipo 1 alla nascita e mutazione unica: il caso allo studio

21 Aprile 2024
Milano, 21 apr. (Adnkronos Salute) – Per gli scienziati, il loro è un caso speciale: due fratelli…

Malattie rare, Uniamo: “Con diario fari accesi su anemia emolitica autoimmune”

19 Aprile 2024
Roma, 18 apr. (Adnkronos Salute) – “L’anemia emolitica autoimmune da anticorpi freddi (Cad) è una…

Made in Italy, diagnostica per immagini: al via l’attività di Bracco Japan

19 Aprile 2024
Roma, 19 apr. (Adnkronos) – Il Gruppo Bracco, leader mondiale nella diagnostica per immagini, da …

Donne sottorappresentate negli studi clinici, l’infettivologa: “Con Hiv, più fragili”

19 Aprile 2024
Roma, 19 apr. (Adnkronos Salute) – Le donne sono sottorappresentate in tutti gli studi clinici. N…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI