app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Lanuzza (Gruppo cap): ‘Investimenti pongono l’azienda tra big player economia circolare’

Giugno 6, 2022

Milano, 6 giu.(Adnkronos) – Il 2021 per il gruppo Cap si è chiuso con numeri tutti in crescita: ricavi che superano i 382 milioni di euro (+11%) e un risultato netto d’esercizio di 27 milioni, in aumento del 47% rispetto allo scorso anno. La crescita segna addirittura un record negli investimenti per il territorio, incrementati del 21% per un valore complessivo di 127,24 milioni di euro: “Si tratta – spiega Andrea Lanuzza, direttore generale di gruppo Cap, a margine della presentazione del bilancio 2021 dell’utility, a Milano- di una serie di investimenti strategici che pongono oggi l’azienda come uno dei big player nello sviluppo dell’economia circolare in Italia, capace innanzitutto integrare la gestione sostenibile dell’acqua con quella dei rifiuti, per incentivare il processo di decarbonizzazione alla base della rivoluzione verde e della transizione ecologica invocata dal Pnrr”.

“Gli investimenti -sottolinea Lanuzza- si focalizzano sui tre pilastri del piano di sostenibilità, che sono: ‘sensibili, innovatori e resilienti’: sensibili, per muoverci con attività ‘soft’ di gestione dei clienti e incontrare le loro esigenze, ma anche ‘hard’ per migliorare la qualità della nostra acqua potabile; resilienti, che impattano le nostre strutture, intervenendo sulle perdite che adesso, a livello di gruppo, sono sotto il 20%, mentre in altre zone di Italia superano il 50%”. Interventi, questi, che alla luce dei cambiamenti climatici, assumono un’importanza ancora più evidente, se si considera che includono “sistemi di drenaggio per far defluire le cosiddette bombe d’acqua con polmoni, aiuole drenanti, vasche volano e tetti verdi”.

E il terzo tema, l’innovazione, punta su “iniziative di economia circolare per abbattere la nostra impronta di carbonio e aumentare la produzione da rinnovabili dall’attuale 7,5%, che noi auto produciamo, per arrivare a oltre l’11%, attraverso investimenti su energia elettrica nel prossimo biennio”. Queste iniziative, in particolare, “hanno contraddistinto il piano degli investimenti del gruppo in questi anni e ci hanno portato diversi riconoscimenti grazie all’abbattimento della Co2 e in generale delle emissioni delle nostre attività”. Non ultima è la digitalizzazione: “Gli investimenti legati alla digitalizzazione, in questo periodo sempre più importanti, riguardano non solo le nostre attività interne, ma anche e soprattutto le attività che rendono le nostre reti smart, telecontrollabili e con le attività centralizzate nella nuova control room che ha preso vita proprio quest’anno”.

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl