app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
Dublino

Dublino, Polizia: “Mai vista tanta violenza contro agenti”

Scontri e saccheggi a Dublino dopo l’accoltellamento di 3 bambini e una maestra
|

Dublino, Polizia: “Mai vista tanta violenza contro agenti”

Scontri e saccheggi a Dublino dopo l’accoltellamento di 3 bambini e una maestra
|

Dublino, Polizia: “Mai vista tanta violenza contro agenti”

Scontri e saccheggi a Dublino dopo l’accoltellamento di 3 bambini e una maestra
|
|
Scontri e saccheggi a Dublino dopo l’accoltellamento di 3 bambini e una maestra

“Non potevamo prevedere una reazione così violenta”. Questo il riassunto di quanto spiegato stamattina da Drew Harris, capo della polizia irlandese Garda, che ha parlato in conferenza stampa la mattina dopo gli scontri e i saccheggi che hanno colpito Dublino ieri sera dopo l’aggressione nel cuore della città da parte di un uomo che ha accoltellato tre bambini ed una insegnante . Harris ha già annunciato 34 arresti per i 13 negozi danneggiati e gli 11 veicoli della Garda distrutti o dati alle fiamme.

“Abbiamo visto persone che a una manciata di fatti hanno aggiunto una valanga di ipotesi”, ha denunciato Harris, negando che ci siano stati errori nella risposta del Garda agli attacchi di ieri. Il capo della polizia ha ammesso che sarà “necessario rivedere radicalmente la nostra risposta in materia di ordine pubblico”, aggiungendo che c’è stata una straordinaria esplosione di violenza, ma “è chiaro che le persone sono state radicalizzate attraverso i social media”. 

A proposito dell’accoltellamento, Harris ha riferito che il movente non è ancora chiaro e al momento non intende fare speculazioni. Per quanto riguarda il centro della città, il capo della Garda ha annunciato ai cittadini una forte presenza di forze della polizia nei prossimi giorni, e ha incoraggiato le persone a recarsi al lavoro e a svolgere le loro normali attività, perché “possiamo permettere che la città venga conquistata da saccheggiatori e delinquenti”.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

“Putin mi rivolgo a lei, mi faccia vedere mio figlio”

Dopo 5 giorni di continui silenzi, la madre di Alexey Navalny lancia un appello, direttamente al …

Dedicare vie a Navalny per preservarne la memoria

La memoria di Navalny deve sopravvivere a lungo a quella, sciagurata, dei suoi carnefici. Ovviame…

Non tutti amano gli Stati Uniti

Dall’attacco alle Torri gemelle in poi, il prestigio degli Stati Uniti è andato sempre scemando. …

La guerra fredda del III millennio

In questo scenario da guerra fredda, dobbiamo avere più paura della Russia di Vladimir Putin che …

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI