app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Il patriarca Kirill benedice i “missili della fine del mondo”. Un cocktail al sapore di Apocalisse

Dopo la pandemia e la guerra russo-ucraina, ora arriva il sedicesimo patriarca di Mosca Kirill a benedire i missili della “fine del mondo” SS-18. Un cocktail perfetto per l’Apocalisse.

|

E il patriarca Kirill benedisse Satana! Cioè, non direttamente il sedicesimo patriarca di Mosca e di tutte le Russie, guida di 165 milioni di fedeli ma anche sospetto ex agente del Kgb. Il referente di un patrimonio occulto stimato tra i 4 e gli 8 miliardi di dollari finito nel mirino delle sanzioni Ue dopo che ha dato la sua ‘benedizione’ alla guerra di aggressione all’Ucraina, con il pretesto che servirebbe a combattere «le lobby gay» e la decadenza dei valori.

In realtà a benedire sono stati i suoi diaconi. Come se a farlo, quindi, sia stato lui in persona. L’acqua santa non l’hanno spruzzata sul principe dei demoni originali, nel qual caso si sarebbe potuto considerarla una qualche forma di esorcismo. A ricevere il sacro endorsement sono stati invece i «missili da fine del mondo» SS-18: quelli che potrebbero cancellare dalla faccia della Terra un intero Paese, che possono portare fino a otto testate nucleari, che hanno sfilato ieri sulla Piazza Rossa e che appunto sono stati ribattezzati «Satan».

Già la guerra è venuta dopo la pandemia e annuncia una incipiente carestia: tre cavalieri, a cui come quarto potremmo aggiungere Putin a torso nudo. C’è poi una Zeta che evoca il “marchio della bestia” e una “Bestia di Salvini”, modello di propaganda ispirato alla “Fabbrica dei troll” di San Pietroburgo. Aggiungiamo un falso profeta a falsificare il messaggio di Cristo per sostenere qualcuno che dice di voler portare il Regno di Dio in Terra e per benedire Satana. Shakerare il tutto.

Cocktail Apocalisse?

 

di Maurizio Stefanini

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl