app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
Stoltenberg

Stoltenberg: “Nato non invierà truppe e non sarà parte del conflitto”

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, invita gli alleati che forniscono armi all’Ucraina a porre fine al divieto di utilizzarle per colpire obiettivi militari in Russia

|

Stoltenberg: “Nato non invierà truppe e non sarà parte del conflitto”

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, invita gli alleati che forniscono armi all’Ucraina a porre fine al divieto di utilizzarle per colpire obiettivi militari in Russia

|

Stoltenberg: “Nato non invierà truppe e non sarà parte del conflitto”

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, invita gli alleati che forniscono armi all’Ucraina a porre fine al divieto di utilizzarle per colpire obiettivi militari in Russia

|
|

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, invita gli alleati che forniscono armi all’Ucraina a porre fine al divieto di utilizzarle per colpire obiettivi militari in Russia

Il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, invita gli alleati che forniscono armi all’Ucraina a porre fine al divieto di utilizzarle per colpire obiettivi militari in Russia. L’Economist, che ha intervistato Stoltenberg, che scrive che “il chiaro obiettivo” del segretario generale della Nato, “anche se non indicato”, sarebbe “la politica del presidente americano Joe Biden riguardo il controllo di ciò che l’Ucraina può e non può attaccare con i sistemi forniti dagli Usa”.

E’ giunto il momento per gli alleati di valutare se non sia il caso di revocare alcune delle restrizioni sull’uso degli armamenti che hanno donato all’Ucraina perché, soprattutto ora che molti combattimenti sono in corso a Kharkiv, vicino al confine – afferma Stoltenberg nel video dell’intervista pubblicato sul canale X dell’Economist – negare all’Ucraina la possibilità di utilizzare queste armi contro obiettivi militari legittimi in territorio russo rende molto difficile la difesa“. “Questa è una guerra di aggressione della Russia contro l’Ucraina – ripete – L’Ucraina ha il diritto di difendersi e questo include anche colpire obiettivi in territorio russo”. 

”Non ci sono piani per inviare truppe Nato in Ucraina” perché l’Alleanza Atlantica ”non entrerà a far parte del conflitto”. Lo ha dichiarato il Segretario generale della Nato Jens Stoltenberg nel corso di un’intervista con il giornale tedesco Welt am Sonntag. ”Mentre aumentiamo il nostro sostegno all’autodifesa dell’Ucraina, non ci sono piani per inviare truppe Nato in Ucraina o per estendere l’ombrello di difesa aerea della Nato all’Ucraina. La Nato non entrerà a far parte del conflitto”, ha affermato Stoltenberg.

“La Nato si sta preparando a svolgere un ruolo molto più importante nel coordinare il sostegno alla sicurezza e la formazione per l’Ucraina”, ha spiegato il Segretario generale della Nato. Ha anche osservato che ciò richiederebbe un “impegno finanziario a lungo termine” per dare questo sostegno “su una base più forte e prevedibile”.

di Ruggero Fontana

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Ucraina: Russia blocca 81 media europei

25 Giugno 2024
La Russia ha annunciato di aver bloccato numerosi siti di media europei, tra cui Rai, La Stampa …

Julian Assange è libero

25 Giugno 2024
Assange si dichiara colpevole per la diffusione di materiale top secret e patteggia con gli Stat…

Putin ha gli estremisti del terrore in casa

24 Giugno 2024
Attentati sincronizzati in due città della regione caucasica: colpite Makhachkala, capitale del …

Attacco in Daghestan, uccisi 15 poliziotti e un prete: morti 6 attentatori

24 Giugno 2024
È salito ad almeno 15 poliziotti e un prete uccisi il bilancio dell’attacco simultaneo condotto …

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI