app-menu Social mobile

Inquadra e leggi gratis
La Ragione su app

Regno Unito da studiare per prevenire

Quasi 45mila nuovi casi di Covid nel Regno Unito in un solo giorno nell’indifferenza generale dei media. Gli inglesi vanno avanti come se nulla fosse ma il virus merita ancora molta attenzione. Anche sui giornali.

|

Oltre 40mila nuovi casi al giorno di contagio da Covid e una pressione in costante aumento sulle strutture ospedaliere. Più vittime e casi di ricoveri in gravi condizioni. È il quadro dell’ultima settimana nel Regno Unito, eppure l’attenzione dei media è bassissima, soprattutto se paragonata a ciò che sarebbe accaduto nel resto d’Europa. È come se si fosse scelto di dare per acquisito il Covid quale realtà endemica.

Una presenza costante nel quotidiano, ma nulla più che una sfortunata circostanza da tenere a bada, senza sacrificare il naturale fluire della vita. Questo atteggiamento non può essere compreso appieno se dimentichiamo un lato formidabile del carattere britannico: stiamo pur sempre parlando del Paese che, sotto le bombe naziste, ostentava con orgoglio i cartelli “Business as usual” fuori dai negozi semidistrutti.

Tradotto: si va avanti come sempre e non ci piegherete mai. Orgoglio a parte, il caso inglese è utilissimo perché parliamo della nazione partita prima con i vaccini e approdata, dunque, prima di altri a una fase di ridotta efficacia degli stessi. Non sarà un caso se in Italia abbiamo dato il via alle terze somministrazioni. Altrettanto rilevante è comprendere gli effetti a medio termine della cancellazione totale delle limitazioni.

Davanti a quei quasi 45mila casi quotidiani sarebbe sciocco – oltre che cinico e incivile – darsi di gomito. Dobbiamo studiare e capire, per prevenire in casa nostra. Se al n. 10 di Downing Street, poi, vorranno prendere spunto, potremmo solo esserne lieti.

 

Di Giulio Carta

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl