app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
the Dark side of the moon

50 anni di The Dark Side Of The Moon

Domani cadranno i 50 anni dall’uscita negli Stati Uniti di The Dark Side Of The Moon” dei Pink Floyd, una cometa che tracciò la via
|

50 anni di The Dark Side Of The Moon

Domani cadranno i 50 anni dall’uscita negli Stati Uniti di The Dark Side Of The Moon” dei Pink Floyd, una cometa che tracciò la via
|

50 anni di The Dark Side Of The Moon

Domani cadranno i 50 anni dall’uscita negli Stati Uniti di The Dark Side Of The Moon” dei Pink Floyd, una cometa che tracciò la via
|
|
Domani cadranno i 50 anni dall’uscita negli Stati Uniti di The Dark Side Of The Moon” dei Pink Floyd, una cometa che tracciò la via

Ci sono opere darte che sembrano essere immuni all’effetto del tempo. Il perché resta mistero insolubile, per quanto ci si sforzi di dirimerne le nebbie. Domani cadranno i 50 anni dall’uscita negli Stati Uniti di una di queste: The Dark Side Of The Moon” dei Pink Floyd. Sul capolavoro indiscusso della band inglese si è scritto tutto il possibile immaginabile, di «quell’istanza di empatia politica, filosofica e umanitaria che chiedeva disperatamente di venir fuori», come lo definì magistralmente Waters. Lasciamo agli altri lardire di pensare daver qualcosa di nuovo da scrivere, la dettagliata cronistoria degli eventi antecedenti il primo vagito: quella grancassa di Mason filtrata in un turbinio deffetti di Speak to Me, metafora sonora del primo battito di una nuova vita.

Mentre le tracce si susseguono all’ascolto, mentre alla tagliente chitarra di Gilmour salternano le cascate sonore di Wright, si dirà che di dischi così non se ne fanno più. La realtà è che non se n’è praticamente mai fatti. Opere come questa, nella loro unicità, sono sempre state paragonabili al raro passaggio di una cometa: destinata a far luce, a dettare una strada. Quando Euterpe era ancora votata all’arte, quando l ossessione e il genio incontravano la necessità di dar voce a qualcosa che spingeva dall’interno per risuonare negli altri, certe comete passavano. Nel cielo buio pneumatico di oggi, reso tale da forti luci artificiali, anche ne transitasse una nessuno la vedrebbe.
di Federico Arduini

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Torna al cinema “Navalny” di Daniel Roher

Un anno fa, a marzo 2023, “Navalny” di Daniel Roher vinceva l’Oscar® come Miglior Documentario

“Una Voce per San Marino”: tra i big Bertè, Marcella Bella e Jalisse puntano l’Eurovision

Gli organizzatori: “Non siamo Sanremo. “Una Voce per San Marino” è una realtà giovane, ma crescer…

Michael J. Fox commuove il pubblico ai Bafta

È entrato sulla sedia a rotelle Michael J. Fox – che ha il Parkinson – accompagnato da un amico, …

Angelina Mango canta sul palco con suo padre Pino

Il video di Angelina Mango che, a 13 anni, canta sul palco con suo padre Pino al teatro Stabile d…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI