app-menu Social mobile

Inquadra e leggi gratis
La Ragione su app
  • Home
  • Life
  • Adele, il grande ritorno con ’30’

Adele, il grande ritorno con ’30’

Svelato il mistero dei cartelloni apparsi in tutto il mondo con la scritta “30”. È il titolo del nuovo album di Adele che ha tutte le carte in regola per bissare il successo di “Someone like you” .

| ,

Se in questi giorni, in stazione a Milano o Roma o nelle vie più trafficate del centro avete visto un enorme cartellone pubblicitario con il numero “30”, senza nessun’altra scritta o spiegazione, probabilmente vi siete imbattuti nel misterioso annuncio del ritorno di Adele. 

Da una settimana, infatti, una serie di “30” sono stati avvistati in tutto il mondo: Dubai, Irlanda, Francia, Italia e Stati Uniti. 

30 nel mondo

Inizialmente poteva sembrare una pazza ipotesi dei fan, volenterosi di vedere la loro beniamina ancora sul palco dopo sei anni di assenza, idea contrastata da molti che pensavano a una semplice trovata pubblicitaria ancora da chiarire. Ma dopo qualche giorno l’idea del grande ritorno di Adele si è rafforzata. 

Il primo indizio a confermare l’ipotesi è il numero 30. I titoli di ogni album di Adele, infatti, sono sempre cifre corrispondenti all’età in cui la cantautrice ha iniziato a scrivere i suoi album: 19, 21, 25 fino ad ora. 

Al momento l’artista britannica ha 33 anni; possibile, quindi, che abbia iniziato a lavorare al nuovo disco tre anni fa in concomitanza, tra le altre cose, con la rottura con il suo ex marito Simon Konecki, noto imprenditore americano.

La seconda prova di questo strano indovinello, è il fatto che molti cartelloni siano comparsi in palazzi Sony, etichetta che tra i tanti artisti conta proprio la cantautrice inglese.

Infine, Il terzo e ultimo indizio, è stato reso evidente solo ieri dalla stessa Adele: la sua immagine profilo e di copertina sui vari social è dello stesso colore dei cartelloni pubblicitari. 

Adele social

Con questo particolare, l’autrice che ha firmato successi come “Someone like you” e “Chasing Pavements” ha tacitamente confermato ai suoi fan e al mondo intero il grande ritorno dopo i tanti anni di silenzio. 

Adele, insieme alla scomparsa Amy Winehouse, è considerata una delle più importanti esponenti della nuova generazione del soul bianco ed è stata annoverata dalla rivista statunitense Time come una delle donne più influenti del mondo.

Infine l’ufficialità avvenuta proprio oggi con il lancio del primo brano, Easy on me, con una piccola anticipazione che in mezz’ora ha già avuto più di un milione di visualizzazioni su Twitter e in cui si annuncia la data di uscita: il 15 ottobre. 

Grandissime le aspettative sul contenuto: in questi anni di ritiro dalle scene, Adele è comparsa trasformata sui suoi social. Come nella foto di compleanno dell’anno scorso, dove non è passato inosservato il suo cambiamento fisico: la cantante ha dichiarato di aver perso 30 chili, dopo aver rivoluzionato le sue abitudini alimentari. 

Ma non solo il fisico: anche nel look e nelle acconciature dei capelli, l’artista è apparsa diversa, per alcuni fan addirittura “irriconoscibile”. 

Ci si chiede se tutti questi cambiamenti di stile, insieme alla rottura con l’ex marito, saranno presenti nel nuovo cd e in quale misura. 

Già i suoi precedenti album furono degli inni alle emozioni della cantante e alle sue delusioni d’amore, firmando successi come Someone like you: se il nuovo disco dovesse seguire la scia, sicuramente si tratterà di un capolavoro.

 

 

di Sara Tonini

Registrati e leggi gratis La Ragione!

Accedi

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl