app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
Festival di Cannes 2024 settimo giorno

In diretta dal Festival di Cannes – SETTIMO GIORNO

Dal regista Ali Abbasi con il film “The Apprentice” al maestro canadese Cronenberg, per la settima volta in gara a Cannes, con “The Shrouds” : al via la settima giornata della 77ª edizione della kermesse cinematografica

|

In diretta dal Festival di Cannes – SETTIMO GIORNO

Dal regista Ali Abbasi con il film “The Apprentice” al maestro canadese Cronenberg, per la settima volta in gara a Cannes, con “The Shrouds” : al via la settima giornata della 77ª edizione della kermesse cinematografica

|

In diretta dal Festival di Cannes – SETTIMO GIORNO

Dal regista Ali Abbasi con il film “The Apprentice” al maestro canadese Cronenberg, per la settima volta in gara a Cannes, con “The Shrouds” : al via la settima giornata della 77ª edizione della kermesse cinematografica

|
|

Dal regista Ali Abbasi con il film “The Apprentice” al maestro canadese Cronenberg, per la settima volta in gara a Cannes, con “The Shrouds” : al via la settima giornata della 77ª edizione della kermesse cinematografica

Che sia un giovane regista espressione di un talento coltivato anche grazie alle frontiere abbattute, a dirigere un film sull’ascesa del giovane Donald Trump, fa un po’ sorridere e un po’ riflettere. Ali Abbasi, nato a Teheran nel 1981, si è formato in Svezia e ha la doppia cittadinanza iraniana e danese. Rappresenta una fra le voci più moderne e libere del nuovo cinema (“Border – Creature di confine”, “Holy Spider”). Con “The Apprentice” Abbasi sbarca in territorio USA, nella New York dei Settanta. Con Sebastian Stan nel ruolo di Trump e Jeremy Strong in quelli del suo controverso avvocato Roy Cohn. Il primo ha raggiunto la popolarità con “Gossip Girl”, il secondo con “Succession”. A conferma di quanto la buona serialità sappia influenzare anche il cinema d’autore.

Nel 2021 la Palma d’oro era finita tra le mani di Julia Ducurnau, regista di “Titane”. Scelta discutibilissima della giuria presieduta da Spike Lee. Ma il film con Vincent Lindon – incastonato nel sottogenere “body-horror”, storicamente poco festivaliero – pare abbia aperto un fronte. Ai mostri, che tornano anche quest’anno in gara. Sono quelli di “The Substance” della francese Coralie Fargeat, in trasferta losangelina. Una non più giovane ex diva di Hollywood (coraggiosissima Demi Moore), in crisi professionale e di autostima si inietta in corpo una strana pozione. Dalla sua schiena, nasce un’ altra lei più giovane e avvenente (Margaret Qualley).

Non così intelligente da diventare una riflessione sul tema della bellezza a tutti i costi, della vacuità e del maschilismo nel mondo dello spettacolo (argomenti comunque non nuovi) “The Substance” sprigiona un evidente voyeurismo per i corpi nudi esibiti dalle due protagoniste. Oltre a un evidente, divertente disgusto per il sangue che scorre a fiumi e per le spaventose creature che rimandano a Carpenter, al compianto Roger Corman e a David Cronenberg.

Proprio il maestro canadese scende oggi nell’agone. Per la settima volta in gara a Cannes, Cronenberg torna per fare paura. Lo spiritico “The Shrouds” con Vincent Cassel e Diane Kruger, apre le porte dell’aldilà.

Una dimensione, quella ultraterrena, tante volte raccontata dall’animazione dello Studio Ghibli che oggi viene premiato con la Palma d’onore. A ritirarla dovrebbe esserci Goro Miyazaki figlio, collega e collaboratore di Hayao. L’ultra ottantenne autore simbolo dello studio giapponese, aveva snobbato anche l’ultima Notte degli Oscar dove era stato premiato il suo “Il ragazzo e l’airone”. Anche quello, manco a dirlo, pieno dei mostri che popolano l’immaginario, la cultura, le tradizioni.

Ma c’è chi assicura che, fra tutti, il più pericoloso sia proprio Donald Trump.

Di Federico Fumagalli

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Così E. T. abbatté le barriere delle differenze 

11 Giugno 2024
Quando “E. T.” esce nelle sale – l’11 giugno 1982 – la critica e il pubblico ne decretano il suc…

Nelle sale “Kind of Kindness” di Yorgos Lanthimos

11 Giugno 2024
Proiettato in anteprima mondiale alla 77esima edizione del Festival di Cannes, il film “Kind of …

Saluber Jazz Festival, dal 28 al 30 giugno: Nick the Nightfly Quintet tra gli artisti

11 Giugno 2024
Annunciata la seconda edizione del “Saluber Jazz Festival” a Calcinato (Brescia), il primo festi…

Geolier, fuori oggi il nuovo album “Dio lo sa”

07 Giugno 2024
È uscito oggi su tutte le piattaforme digitale il nuovo atteso album di Geolier “Dio lo sa”, ant…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI