app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
Sofia Goggia

Sofia Goggia vince la discesa Altenmarkt, terza Delago

Sofia Goggia torna alla vittoria e vince la discesa libera di Altenmarkt-Zauchensee ventiquattro ore dopo il SuperG concluso con una scivolata
|

Sofia Goggia vince la discesa Altenmarkt, terza Delago

Sofia Goggia torna alla vittoria e vince la discesa libera di Altenmarkt-Zauchensee ventiquattro ore dopo il SuperG concluso con una scivolata
|

Sofia Goggia vince la discesa Altenmarkt, terza Delago

Sofia Goggia torna alla vittoria e vince la discesa libera di Altenmarkt-Zauchensee ventiquattro ore dopo il SuperG concluso con una scivolata
|
|
Sofia Goggia torna alla vittoria e vince la discesa libera di Altenmarkt-Zauchensee ventiquattro ore dopo il SuperG concluso con una scivolata
Sofia Goggia torna alla vittoria e vince la discesa libera di Altenmarkt-Zauchensee ventiquattro ore dopo il SuperG concluso con una scivolata. L’Italia dello sci femminile vive un’altra giornata storica, con due atlete sul podio della discesa. Sofia Goggia ottiene la vittoria numero 24 della sua carriera (la diciottesima in discesa) e raggiunge Federica Brignone e Gustav Thoeni nella classifica all-time degli italiani più vincenti. La campionessa bergamasca è molto precisa nei passaggi chiave della pista austriaca, composta sui salti, e riesce a mantenersi sempre ad una velocità altissima, irraggiungibile per le avversarie. Il suo tempo finale è 1’46″47, 10 centesimi prima dell’austriaca Stephanie Venier e 34 centesimi meglio della coppia composta da Nicol Delago e Mirjam Puchner, al terzo posto. Per Delago si tratta del quarto podio della carriera, ma soprattutto della certificazione della ritrovata competitività per la velocista gardenese. “Sono contenta di aver vinto” – ha commentato a caldo Sofia Goggia – “Su questa pista ho delle statistiche non da podio, ho molte cadute… La notte è stata difficile. La caduta nel superG di ieri non è stata granché, ma mi ha segnato molto. Oggi sono riuscita a fare la mia parte in alto e nel bosco sono riuscita a sciare bene, senza neppure utilizzare tutti i miei cavalli. Il pettorale della discesa è confermato, ma le ragazze che mi stanno dietro sono vicine e tutto è molto aperto. Domani ci sarà una nuova battaglia e mi auguro che arrida ad un’italiana”. “Questa è una vittoria da buona finanziere qual sono” – ha aggiunto Goggia – “alla nec recisa recedit! Visto che quest’anno è il 250esimo compleanno della Guardia di Finanza tengo a ringraziarla per il supporto e il percorso insieme”.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Doping: Pogba squalificato per quattro anni

È stata accolta la richiesta della Procura antidoping: quattro anni di squalifica per Paul Pogba…

Horner scagionato dalle accuse, resta alla Red Bull

La Red Bull ha annunciato ufficialmente che Christian Horner è stato scagionato dalle accuse di “…

Roberto Baggio sbarca su Instagram… in Panda

Oltre 3 milioni di visualizzazioni in 2 giorni. E il numero è destinato a crescere ancora. Di cos…

La via tedesca al calcio

La Germania rinuncia ai fondi privati di equity nel proprio campionato calcistico dopo le pro…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI