app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
Vinicius jr

La battaglia di Vinicius Jr è di tutti

Sono in tanti ad essersi schierati con Vinicius Jr dopo i casi di razzismo che l’hanno visto coinvolto. Ma c’è chi finge di non capire
|

La battaglia di Vinicius Jr è di tutti

Sono in tanti ad essersi schierati con Vinicius Jr dopo i casi di razzismo che l’hanno visto coinvolto. Ma c’è chi finge di non capire
|

La battaglia di Vinicius Jr è di tutti

Sono in tanti ad essersi schierati con Vinicius Jr dopo i casi di razzismo che l’hanno visto coinvolto. Ma c’è chi finge di non capire
|
|
Sono in tanti ad essersi schierati con Vinicius Jr dopo i casi di razzismo che l’hanno visto coinvolto. Ma c’è chi finge di non capire

«Ogni partita fuori casa è una spiacevole sorpresa. E ce ne sono state tante in questa stagione. Mi hanno augurato la morte, esposto un manichino impiccato, molte urla criminali… Tutto registrato». Inizia così un post di sfogo pubblicato sui social network da Vinicius Jr., attaccante brasiliano del Real Madrid finito al centro delle polemiche dopo i casi di razzismo che lhanno visto coinvolto. Il calciatore è diventato un simbolo contro il razzismo e molti si sono schierati al suo fianco con cortei (in Brasile, in Spagna e non solo) per manifestargli solidarietà e vicinanza. Il Brasile ha protestato con l’ambasciatore spagnolo e ha minacciato di invocare la giurisdizione internazionale; in suo sostegno è stato anche spento il Cristo Redentore.

Ancora una volta purtroppo si è scesi così in basso da utilizzare il colore della pelle come pretesto per offendere e provocare. Lattaccante del Real Madrid è soltanto lultimo di una lunga serie di vittime e chi pensa che gli insulti razzisti («Scimmia!», nel suo caso) rivoltigli siano paragonabili ai «Buh» ricevuti da Cristiano Ronaldo, Messi e altri calciatori e che quindi siano ‘normali’, nasconde il problema. In Spagna sette persone sono già state arrestate: tre a Valencia (domenica scorsa si è giocata la partita Valencia-Real Madrid) per insulti razzisti al giocatore e quattro a Madrid per l’impiccagione di un manichino che indossava una maglia di Vinicius Jr. Che a ragione commenta: «Non è calcio, è disumano».

di Filippo Messina

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Pallavolo: le azzurre vincono la Nations League, Giappone ko 3-1

23 Giugno 2024
A Bangkok l’Italia della pallavolo femminile batte il Giappone 3-1 (25-17; 25-17; 21-25; 25-20) …

Sinner vince il torneo Atp di Halle, Hurkacz battuto in finale

23 Giugno 2024
Jannik Sinner trionfa in due set nell’Atp 500 di Halle e vince il suo primo titolo da numero 1 d…

Non è più domenica

23 Giugno 2024
Roberto Baggio è per un’intera generazione di italiani l’emblema del calciatore e del calcio sen…

Jannik Sinner vola in finale all’ATP 500 di Halle. Musetti finale ai Queen’s

22 Giugno 2024
Un sabato straordinario per il tennis che si tinge di azzurro. Doppia finale: Sinner all’ATP 500…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI