app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Lavoro nero e falsi a spese del contribuente

Chi percepisce il Reddito di cittadinanza è finito a ingrossare le fila del lavoro nero. Non solo. La GdF ha scoperto che molte di queste aziende, spuntante dal nulla, si sono specializzate nella contraffazione. E noi paghiamo
| ,

Lavoro nero e falsi a spese del contribuente

Chi percepisce il Reddito di cittadinanza è finito a ingrossare le fila del lavoro nero. Non solo. La GdF ha scoperto che molte di queste aziende, spuntante dal nulla, si sono specializzate nella contraffazione. E noi paghiamo
| ,

Lavoro nero e falsi a spese del contribuente

Chi percepisce il Reddito di cittadinanza è finito a ingrossare le fila del lavoro nero. Non solo. La GdF ha scoperto che molte di queste aziende, spuntante dal nulla, si sono specializzate nella contraffazione. E noi paghiamo
| ,
| ,
Chi percepisce il Reddito di cittadinanza è finito a ingrossare le fila del lavoro nero. Non solo. La GdF ha scoperto che molte di queste aziende, spuntante dal nulla, si sono specializzate nella contraffazione. E noi paghiamo
Tu lavori senza contratto, sottopagato, e io non ti faccio perdere il Reddito di cittadinanza. Un accordo neanche troppo tacito che sta alla base di quello che era abbastanza prevedibile accadesse: chi percepisce il sussidio statale è finito a ingrossare le fila del lavoro nero. Lo ha scoperto la Guardia di Finanza nella provincia di Napoli, dove in questi mesi sono spuntate dal nulla aziende che realizzano manufatti per le grandi griffe di moda. Ma anche falsi confezionati in maniera da essere praticamente indistinguibili dagli originali e che vanno ad alimentare un altro mercato, quello illegale delle merci contraffatte. Chi lavora in quelle fabbriche è quasi sempre senza contratto e in un terzo dei casi percepisce il Reddito di cittadinanza. D’altronde a chi ha l’assegno statale non conviene avere un contratto regolare, perché perderebbe i soldi del sussidio. Così invece si tiene il Reddito e pure questi altri soldi non dichiarati. E le ditte risparmiano. Una truffa, ovviamente. Una vergogna a spese del contribuente onesto.   di Annalisa Grandi

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

È morto Franco Anelli, rettore dell’Università Cattolica: si tratterebbe di suicidio

24 Maggio 2024
Franco Anelli, il magnifico rettore dell’Università Cattolica di Milano, è morto a 60 anni nella…

Ilaria Salis lascia il carcere: andrà ai domiciliari

23 Maggio 2024
Ilaria Salis ha lasciato questa mattina il carcere di massima sicurezza di Budapest e si trova a…

Pozzuoli, nuova scossa di 3.4 dopo una notte tranquilla

22 Maggio 2024
La notte è stata tranquilla, ma poco fa una nuova scocca ha fatto tremare gli edifici dell’area …

Taxi, comandano loro

22 Maggio 2024
Ieri a Roma lo sciopero dei taxi ha paralizzato completamente il servizio nella capitale (come i…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI