app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

La campagna “Abbraccia un ricco onesto”

Chi paga deve pagare di meno, scovando chi non paga. Il che non significa affatto far pagare di più i “ricchi”, ma far pagare di più gli evasori.

| ,

A proposito del «Nessuno deve pagare più tasse!» i conti sono sempre uguali e pervicacemente non tornano. Se solo il 4% dei contribuenti dichiara redditi superiori ai 70mila euro l’anno, chi possiede i natanti ormeggiati e le tante automobili, non propriamente utilitarie, parcheggiate?

Posto che sostenere sia “ricco” chi guadagna e dichiara 100 o 150mila euro l’anno, lasciandone la metà quale contributo alla socialità, è una via di mezzo fra una battuta di spirito e una scemenza da abbattere, e posto che quel 4% di contribuenti versa quel che serve a finanziare ciò che utilizzano tutti gli altri (il 29% del gettito complessivo, non potendo usufruire di nessuna agevolazione riservata ai presunti poveri), la citata affermazione pro contribuenti va corretta: chi paga deve pagare di meno, scovando chi non paga.

Una riforma fiscale ha senso se – mantenendo ferma la pressione in rapporto al prodotto interno lordo, già molto alta – ne redistribuisce più equamente il peso. Il che non significa affatto far pagare di più i “ricchi”, che, anzi, se si riesce a incontrarli andrebbero abbracciati e ringraziati, ma far pagare di più gli evasori. Anche censendo le case non accatastate, quindi oggetti in evasione fiscale comprate da evasori fiscali.

Colpire i grandi evasori è cosa buona e giusta, ma va colpita anche la grande evasione, che è disseminata in tante condotte evasive che incentivano la connivenza: il cittadino cliente che evade l’Iva è complice del cittadino fornitore che evade l’Irpef.

 

di Gaia Cenol

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl