app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Lo sport è azzurro

L’Italia si tinge completamente d’azzurro e questa volta non si parla dei diversi colori delle regioni. Oggi, lo sport è azzurro e ha regalato tante emozioni agli italiani: non solo nel calcio, ma anche nel tennis con uno straordinario Berrettini.

|

Gli azzurri hanno superato il Galles 1-0 e si sono qualificati agli ottavi di finale piazzandosi al primo posto del gruppo A degli EURO2020.
Decisivo lo splendido gol al volo di Pessina su assist perfetto di Verratti al 39esimo minuto.

Terza vittoria consecutiva per l’Italia che, con 7 gol fatti e 0 subiti, è a punteggio pieno nel torneo.

Per la nazionale guidata dal c.t. Mancini questo è il trentesimo risultato utile di fila; l’allenatore ha così eguagliato il record di Vittorio Pozzo, stabilito nel lontano 1939.
Ma non solo: continua anche la striscia di vittorie consecutive senza subire gol, ora a quota 11.

Cambiano i calciatori, oltretutto, ma non cambia il risultato: seppur con 8 titolari diversi rispetto alla scorsa partita contro la Svizzera, l’Italia continua a vincere e convincere.
Anche se non favoriti, gli Azzurri hanno mostrato di essere una squadra compatta e possono proseguire il cammino in questi Europei acquistando convinzione e facendosi sempre più rispettare.

Altro che biscotto quindi. Alla faccia di chi insinuava strani calcoli che gli azzurri avrebbero potuto fare.
Come è giusto che sia, la nazionale ha puntato alla vittoria, come aveva anche assicurato il c.t. Mancini durante la conferenza stampa di ieri.

Non solo calcio, però, in una grande giornata italiana, cominciata con un grande trionfo nel tennis.

Matteo Berrettini è entrato nella storia vincendo al Queen’s a Londra, primo italiano a conquistare il titolo in questo torneo sull’erba, tradizionale antipasto della leggenda di Wimbledon.
Il venticinquenne Top Ten romano ha battuto in tre set il britannico Cameron Norrie con il punteggio di 6-4, 6-7 (5-7) e 6-3.

Una giornata memorabile per lo sport italiano.

 

di Filippo Messina

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl