app-menu Social mobile

Inquadra e leggi gratis
La Ragione su app

Non ci son più i socialisti d’una volta

Nel via libera che il Partito democratico ha dato per accogliere i 5 Stelle nel gruppo dei Socialisti e Democratici al Parlamento europeo c’è del ridicolo.

|

Tanto rumore – dal “dagli alla casta” fino al Parlamento da aprire come una scatoletta di tonno – per poi finire socialisti! I contrappassi della vita sono imprevedibili ma non dovrebbero mai sfidare il ridicolo. E invece, nel via libera che il Partito democratico ha dato ad accogliere i 5 Stelle nel gruppo dei Socialisti e Democratici al Parlamento europeo, il ridicolo c’è eccome.

Primo perché il Partito democratico più che un Partito socialista è un contenitore nato dall’unione di due culture – ex comunista e cattolico-democratica – che con la laicità, il libertarismo e la sfrontatezza dei socialisti italiani hanno ben poco in comune. Secondo perché c’è del comico nel fatto che un partito composto soprattutto da ex comunisti e cattolici democratici, che il Psi negli anni di Mani Pulite combatteva prima di esser spazzato via, dia l’ok all’ingresso nei socialisti a un Movimento che era nato per cancellare la politica tradizionale al grido di “onestà onestà” e di “uno vale uno”.

I 5 Stelle, a questa apertura del Pd, han reagito cauti perché diventare socialisti in Europa per loro potrebbe significare diventare irrilevanti. Di certo l’apertura del Pd a quel che resta del grillismo punta a innescare le manovre per un’alleanza in vista delle elezioni del 2023. E se i grillini diventano socialisti allora è (quasi) sicuro che Carlo Calenda se ne andrà da qualche altra parte. Mentre in Italia il Pd e i grillini socialistizzati ricominceranno la ricerca del centro-sinistra. Col trattino.

 

di Aldo Smilzo

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl