app-menu Social mobile

Inquadra e leggi gratis
La Ragione su app

Bla bla bla collettivo

G20, giovani e governanti. Bisogna agire per cambiare le cose a favore del clima ed è necessario farlo al più presto. Prender coscienza di quanto sta accadendo significa fare un passo significativo verso un vero benessere mondiale.

| ,

È vero che, secondo Greta, i grandi siamo noi e gridiamo fin sotto le porte del G2O che non vogliamo bla bla bla. Ma se i grandi veri non si convincono o non riusciamo a convincerli, anche i nostri, cari giovani, saranno bla bla bla.

Mentre il mondo, il clima e l’intero universo vanno avanti con le loro leggi fisiche, climatiche e biochimiche, se non arrivano le scelte, saremo definitivamente perdenti. Essere diventati ricchi, aver realizzato le invenzioni più affascinanti e aver sconfitto il Covid non ci ha aiutati a maturare come persone. Non possiamo ignorare le leggi sociali tanto quanto le leggi fisiche.

Ieri vivere in una nazione ricca era un gran vantaggio e le frontiere tenevano strettamente protetto tutto il ben di Dio che questa si era guadagnata. Oggi – avendo capito che il cielo, gli oceani e la terra sono beni mondiali – ogni benessere territoriale non può più fare i conti con il riscaldamento delle proprie abitazioni o con l’acqua che riempie le vasche da bagno grandi quanto un appartamento.

Le cose importanti o sono di tutti, per tutti e usate nel modo giusto oppure ci ritornano sotto forma di cicloni, terremoti, incendi, alluvioni e tragedie dalle dimensioni cento volte peggiori delle guerre. L’India può urlare le sue date e le sue strategie e la Cina può sedersi sugli sgabelli di seconde file, ma se nel 2050 non cambia qualcosa non credo che possano aprire l’ombrello con sopra scritto “Qui comando io”.

Prender coscienza di quanto sta accadendo significa fare un passo significativo verso un vero benessere mondiale. Se non riuscissimo a farlo, nessuno ne uscirà vincente. La fatica di Draghi è stata capita più dal Papa che dai partiti del nostro governo e dai potenti della Terra. Speriamo che Papa Francesco porti bene.

 

di Don Antonio Mazzi

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl