app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Welfare, Castellaro (Stack): “La sfida è trovare persone giuste importante creare ambiente lavoro attraente”

21 Aprile 2023

Roma, 21 apr. (Labitalia) – “Stack si sta focalizzando a creare un ambiente di lavoro attraente, selezionare persone talentuose con l’esperienza necessaria all’interno e all’esterno del settore e continuare a formare i dipendenti. Non è un segreto che nel settore dei data center ci sia una sfida per trovare talenti altamente qualificati in ogni fase della progettazione, della costruzione e dell’operatività. Trovare le persone giuste è un fattore critico, dato che la crescita del settore continua ad accelerare e le aspettative dei clienti aumentano”. A dirlo all’Adnkronos/Labitalia Gian Paolo Castellaro, head of hr and compliance, Italy, Stack Emea. Stack fornisce infrastrutture digitali per assistere le aziende più innovative del mondo nel loro percorso di crescita. Con un approccio incentrato sul cliente, Stack offre una gamma completa di soluzioni come campus, build-to-suit, colocation e powered shell in America, Emea ed Apac.

“I fattori determinanti – spiega – variano leggermente da regione a regione: i mercati più sviluppati hanno una maggiore base storica e, quindi, un bacino di talenti più ampio; mentre i mercati in rapida crescita, come l’Italia, offrono più opportunità di lavoro di quelle che possono essere soddisfatte dalle risorse esistenti. In sostanza, le sfide rimangono le stesse: per sostenere gli alti livelli di crescita attualmente registrati, le aziende devono concentrarsi per attrarre, trattenere e far crescere i talenti di cui hanno bisogno”.

“L’approccio che troviamo più efficace – sottolinea – consiste nell’attrarre e trattenere le persone con buona attitudine ed eccellente motivazione, combinate ad una base di competenze adeguate. Stack Emea Italy sta investendo nella creazione proattiva di una cultura del lavoro positiva che permea ogni sito e ogni funzione. Offriamo alle persone un elevato grado di autonomia e la possibilità di essere coinvolte in progetti in cui ritengono di poter aggiungere valore e crescere. Questo non solo ci aiuta a perfezionare costantemente le best practices, ma crea una cultura di responsabilità e di collaborazione tra individui e team”.

“Nonostante Stack – fa notare – sia un brand riconosciuto nel proprio settore e di alta fidelizzazione, trovare professionisti qualificati con la giusta esperienza rimane una delle sfide maggiori. Nel 2022 abbiamo lanciato la Stack academy con partner prestigiosi come Lombardini 22 e Festo per rendere l’assunzione e l’onboarding di giovani talenti più efficace. L’offerta formativa è organizzata in moduli per coinvolgere le diverse risorse tecniche dal loro primo giorno e durante tutta la loro carriera in Stack Emea Italy, in un’ottica di apprendimento continuo. I diversi moduli partono dalle conoscenze di base per arrivare ad un livello avanzato, che permette alle persone di lavorare in modo più autonomo su diversi dispositivi e di arricchire le proprie competenze”.

“Inoltre – sottolinea Gian Paolo Castellaro – Stack si focalizza anche sulla formazione del personale già attivo in azienda che garantisce uno sviluppo di carriera decisamente più rapido rispetto ai settori tradizionali. Per dare un esempio pratico, i neoassunti tecnici del dipartimento Critical operations degli ultimi anni, oggi ricoprono il ruolo di supervisor di team di lavoro di 5 persone con significative responsabilità e autonomia decisionale sulla manutenzione dei nostri impianti critici”.

“Oltre alle competenze tecniche – dice – nei nostri corsi di formazione cerchiamo di trasmettere i valori e l’approccio di Stack. Tale approccio multidisciplinare ci ha spinto a estendere la nostra ricerca a persone provenienti da altri settori che progettano e utilizzano impianti critici e ciò ci ha permesso di avere uno sguardo ricco di spunti innovativi che ci stimolino soluzioni innovative. Ci stiamo impegnando a trovare le risposte giuste e ad investire negli strumenti di maggior valore attrattivo per affrontare la sfida di attrarre talenti che a nostro avviso continuerà ad intensificarsi nei mesi e negli anni a venire”.

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Università, a Roma Tor Vergata il nuovo corso di laurea in Medicina veterinaria

19 Luglio 2024
Roma, 17 lug. (Adnkronos Salute) – Sarà attivo già per l’anno accademico 2024-2025, all’Universit…

UniCamillus, attivi percorsi formazione e abilitazione per docente scuola secondaria

19 Luglio 2024
Roma, 19 lug. (Adnkronos/Labitalia) – All’Università UniCamillus sono aperti i percorsi di formaz…

UniCamillus, attivi percorsi formazione e abilitazione per docente scuola secondaria

19 Luglio 2024
Roma, 19 lug. (Adnkronos/Labitalia) – All’Università UniCamillus sono aperti i percorsi di formaz…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI