app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Iollo (Q8): “Transizione energetica richiede di diversificare fonti”

Giugno 26, 2023

Roma 26 giu. – (Adnkronos) – “La presentazione della prima stazione di rifornimento a idrogeno nella città di Roma è un perfetto esempio di cosa intendiamo come transizione energetica. I drivers della transizione devono avere un mantra che li guidi: la sostenibilità, sia da un punto di vista economico sia sociale. Per assicurare sostenibilità alla transizione energetica, c’è bisogno di una diversificazione delle fonti di approvvigionamento”. Lo ha dichiarato Raffaele Iollo, consigliere di amministrazione e direttore supply logistica di Q8 Italia, in occasione della presentazione del progetto della prima stazione di rifornimento a idrogeno a Roma realizzata in collaborazione con il Gruppo Maire.

“Le fonti devono essere sicure – ha proseguito Iollo – dal punto di vista energetico e devono senza dubbio avere un’impronta carbonica più bassa, riducendo l’impatto ambientale. Questo processo richiede una collaborazione attiva tra stakeholder pubblico e privato. Questo progetto ne è un esempio perché abbiamo una collaborazione con un’azienda di ingegneria con tecnologie industriali molto avanzate, come il gruppo Maire, con il Comune di Roma impegnato nella diversificazione della flotta di automezzi alimentati ad idrogeno e con il ministero delle Infrastrutture e Trasporti che ha contribuito in maniera significativa erogando i fondi a copertura parziale dell’investimento qui fatto”.

Iollo ha poi sottolineato: “Speriamo che occasioni come queste si moltiplicano nel paese affinché la transizione prenda concretamente piede. Crediamo che la transizione energetica sia una grande opportunità di sviluppo in un’ottica di minore impatto ambientale e di una mobilità sostenibile ma anche in un’ottica di investimenti per le aziende che ci credono. Questa stazione Q8 infatti diventerà un energy multipoint. Qui offriremo gasolio, benzina, gpl, metano, idrogeno e colonnine di ricarica elettrica perché crediamo nella diversificazione delle fonti energetiche e dell’offerta, in uno spirito di neutralità tecnologica. La neutralità tecnologica deve essere un credo per tutti, perché solo in questo modo si potrà assicurare competitività tra le diverse fonti e far sì che la transizione sia accessibile per tutti. Non c’è vero progresso se non è per tutti”.

Riscaldamento globale, acque profonde a rischio

(Adnkronos) – Gli effetti del riscaldamento globale sarebbero più duraturi sui fondali piuttosto …

Acea illumina la Domus di Tiberio, riaperta al pubblico dopo 50 anni

Roma, 20 set. (Adnkronos) – Riaperta al pubblico dopo 50 anni, la Domus di Tiberio è illuminata g…

La Domus Tiberiana sul Palatino riapre dopo quasi mezzo secolo

Roma, 20 set. – (Adnkronos) – Mezzo secolo dopo, riapre a Roma la Domus Tiberiana sul colle Palat…

Acea illumina la Domus di Tiberio, riaperta al pubblico dopo 50 anni

Roma, 20 set. (Adnkronos) – Riaperta al pubblico dopo 50 anni, la Domus di Tiberio è illuminata g…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl