app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
Grecia settimana lunga

La Grecia sperimenta la “settimana lunga”

In netta controtendenza rispetto al resto d’Europa, la Grecia ha approvato la sperimentazione della ‘settimana lunga’ a partire dal 1° luglio

|

La Grecia sperimenta la “settimana lunga”

In netta controtendenza rispetto al resto d’Europa, la Grecia ha approvato la sperimentazione della ‘settimana lunga’ a partire dal 1° luglio

|

La Grecia sperimenta la “settimana lunga”

In netta controtendenza rispetto al resto d’Europa, la Grecia ha approvato la sperimentazione della ‘settimana lunga’ a partire dal 1° luglio

|
|

In netta controtendenza rispetto al resto d’Europa, la Grecia ha approvato la sperimentazione della ‘settimana lunga’ a partire dal 1° luglio

In netta controtendenza rispetto al resto d’Europa, la Grecia ha approvato la sperimentazione della ‘settimana lunga’ a partire dal 1° luglio, con l’obiettivo di far fronte a un problema ciclico e durevole come la crisi della manodopera. I datori di lavoro potranno così richiedere ai propri dipendenti di lavorare sei giorni su sette, ottenendo in cambio una maggiorazione di almeno il 40% per il giorno aggiuntivo. Si tratterà quindi di una sorta di ‘straordinario ordinario’, al quale peraltro il lavoratore non potrà sottrarsi. La misura punta a coinvolgere principalmente l’industria delle telecomunicazioni e il commercio al dettaglio, mentre è stata esclusa una chiamata in causa del settore turistico (nel quale già la scorsa estate era stata abolita la settimana lavorativa di 40 ore).

Il provvedimento deciso dal ministro del Lavoro Georgiadis ha fatto già storcere il naso ai sindacati, che lamentano la totale assenza di voce in capitolo nelle decisioni del governo e sottolineano come la Grecia sia da tempo il Paese con la settimana di lavoro più lunga e gli stipendi notevolmente più bassi rispetto alla media europea. Secondo i dati Eurostat, un greco su 8 lavora infatti più di 48 ore alla settimana (la media Ue è di 39,4 ore). Reazioni comprensibili, anche se l’intento resta lodevole: rianimare la crescita e alzare la produttività, tamponando le falle ormai endemiche nella domanda di lavoro. Un problema molto sentito anche in Italia, in special modo d’estate.

di Raffaela Mercurio

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Attentato a Trump, America sotto shock

14 Luglio 2024
Trump, dimesso, prosegue la campagna elettorale, che però segna una svolta. Massima attenzione a…

Chi era Thomas Matthew Crooks, il 20enne che ha sparato a Trump

14 Luglio 2024
Thomas Matthew Crooks era registrato tra gli elettori repubblicani ma anche donatore di un grupp…

L’America vive il suo incubo

14 Luglio 2024
L’America vede i suoi incubi – i peggiori incubi – materializzarsi davanti a sè. Gli spari al co…

Il video dell’attentato a Trump durante un comizio in Pennsylvania

14 Luglio 2024
Ad aver aperto il fuoco contro l’ex presidente è stato un ragazzo di 20 anni

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI