app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
Nucleare Zaporizhzhia

L’Aiea: “A Zaporizhzhia si rischia un grave incidente nucleare”

“Attacchi sconsiderati” alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, così li definisce Rafael Grossi, direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea)

|

L’Aiea: “A Zaporizhzhia si rischia un grave incidente nucleare”

“Attacchi sconsiderati” alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, così li definisce Rafael Grossi, direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea)

|

L’Aiea: “A Zaporizhzhia si rischia un grave incidente nucleare”

“Attacchi sconsiderati” alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, così li definisce Rafael Grossi, direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea)

|
|

“Attacchi sconsiderati” alla centrale nucleare di Zaporizhzhia, così li definisce Rafael Grossi, direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea)

Gli “attacchi sconsiderati” alla centrale nucleare di Zaporizhzhia “aumentano significativamente il rischio di un grave incidente nucleare e devono cessare immediatamente”, queste le parole – allarmanti – di Rafael Grossi, direttore generale dell’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea).

L’involucro del reattore della centrale nucleare di Zaporizhzhia (nel sud dell’Ucraina) è stato danneggiato dai droni lanciati nelle scorse ore dalle forze armate russe; lo rende noto Grossi che parla di “almeno tre colpi contro il reattore” e di “un grave incidente che ha messo in pericolo la sicurezza nucleare”. È il primo caso del genere “dal novembre 2022 e dopo aver stabilito i 5 principi di base per evitare un grave incidente nucleare con conseguenze radiologiche”, sottolinea Grossi.

“Nessuno può in teoria trarre beneficio o ottenere alcun vantaggio militare o politico dagli attacchi contro gli impianti nucleari – prosegue Grossi – Faccio appello fermamente ai responsabili militari affinché si astengano da qualsiasi azione che violi i principi fondamentali che proteggono gli impianti nucleari”.

Gli attacchi proseguono e nella notte, nella regione di Zaporizhzhia, sono morte tre persone.

di Mario Catania

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

L’università non si pieghi all’odio

29 Maggio 2024
Lawrence Summers, Charles W. Eliot University professor e 27esimo presidente di Harvard, scrive …

Putin minaccia la Nato e l’Europa

29 Maggio 2024
Putin lancia messaggi chiari: i Paesi della Nato, soprattutto quelli europei, “devono essere con…

Bersagli, la guerra asimmetrica tra Russia e Ucraina

28 Maggio 2024
Da subito i russi hanno colpito prevalentemente bersagli civili in territorio ucraino. Agli ucra…

Strage a Gaza, Netanyahu ammette la tragedia

28 Maggio 2024
A Gaza, ieri, l’ennesima strage di civili. Netanyahu ha riconosciuto che si è trattato di un “tr…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI