app-menu Social mobile

Inquadra e leggi gratis
La Ragione su app

Una vocazione per il gossip da sceneggiare

Quando si parla di Riccardo Scamarcio vengono in mente più i gossip che i film.

|

Si dice Riccardo Scamarcio, si traduca in: come far sì che la tua carriera di attore diventi un’appendice delle tue vicende sentimentali. Lontani i tempi della lunga relazione con Valeria Golino, di lui ormai si parla più per il gossip che per i film.

Alla Mostra del cinema di Venezia non si è presentato ma è comunque di nuovo protagonista, perché a un anno dal suo matrimonio con la manager Angharad Wood – da cui ha avuto una figlia che, diceva «gli ha cambiato la vita» – avrebbe concluso la breve parentesi da uomo sposato per fidanzarsi con Benedetta Porcaroli.

Lei è la protagonista della serie televisiva “Baby” e ha 23 anni, parecchi in meno di Scamarcio. Ma di per sé questo certo non può essere uno scandalo. Stupisce però come sia evidentemente non capacissimo di lasciare che le sue scelte private restino sullo sfondo. Se si domanda di lui, parecchie persone più che ricordare il suo ultimo film da protagonista ricorderanno di certo, Golino a parte, il suo flirt con Clizia Incorvaia, ovvero l’ex moglie del cantante delle “Vibrazioni”, ma soprattutto suo migliore amico. Di cui Scamarcio era stato anche il testimone di nozze.

All’epoca – parliamo del 2019, non di secoli fa – era stato il gossip dell’anno. Perché se è vero che nessuno si stupisce di nulla, soprattutto nel mondo dello spettacolo, questa cosa della moglie del migliore amico era parsa veramente troppo. Lui, Scamarcio, all’epoca si chiuse nel silenzio. Non è stato sufficiente. Anche adesso come allora, resta l’attore più chiacchierato d’Italia.

 

di Gaia Bottoni

Registrati e leggi gratis La Ragione!

Accedi

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl