app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
Rivincita Calzona

La rivincita di Calzona, i disastri del Napoli non erano colpa sua

Lo sport scrive e riscrive i percorsi, ma quello di Francesco Calzona è davvero singolare dopo il successo slovacco sul Belgio

|

La rivincita di Calzona, i disastri del Napoli non erano colpa sua

Lo sport scrive e riscrive i percorsi, ma quello di Francesco Calzona è davvero singolare dopo il successo slovacco sul Belgio

|

La rivincita di Calzona, i disastri del Napoli non erano colpa sua

Lo sport scrive e riscrive i percorsi, ma quello di Francesco Calzona è davvero singolare dopo il successo slovacco sul Belgio

|
|

Lo sport scrive e riscrive i percorsi, ma quello di Francesco Calzona è davvero singolare dopo il successo slovacco sul Belgio

Dal desolante finale di stagione con il Napoli al successo storico sul Belgio di Lukaku nella partita d’esordio, vincendo anche la sfida delle panchine italiane con Domenico Tedesco. Lo sport scrive e riscrive i percorsi, ma quello di Francesco Calzona è davvero singolare. Il successo slovacco sul Belgio ha mostrato una nazionale di qualità, ben allenata, che in realtà viene da un biennio decisamente positivo, che tra l’altro l’ha portato sulla panca del Napoli.

E se vogliamo è anche il meritato riscatto di un tecnico dignitoso e preparato che è stato avvolto, travolto dalla disgraziata stagione napoletana successiva al terzo scudetto, che ha inglobato proprio tutti: calciatori, allenatori, dirigenti, collocando il Napoli al decimo posto finale in campionato. Squadra compatta costruita intorno a un monumentale Lobotka, anche lui poi crollato al Napoli, Calzona ora culla anche sogni di avanzare alla fase a eliminazione diretta.

Ci ha messo poco a rialzarsi. Con il lavoro è l’umiltà. E sperando che anche Tedesco si riabiliti nel corso del torneo, per ora sono italiani i selezionatori che hanno tirato fuori il massimo del potenziale a disposizione. Scusate se è poco.

Di Nicola Sellitti

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Sinner non parteciperà alle Olimpiadi di Parigi

24 Luglio 2024
Jannik Sinner non parteciperà ai Giochi Olimpici di Parigi. A renderlo noto, è lo stesso n. 1 al…

Berrettini domina

21 Luglio 2024
Matteo Berrettini vince il torneo di Gstaad e dopo lunghi e dolorosi mesi di buio si è riscopert…

Berrettini c’è

20 Luglio 2024
Berrettini ora corre: battuto Tsitsipas 7-6 7-5, è finale a Gstaad, dove l’azzurro giocherà cont…

Chiude 90º minuto. Finisce un’era

19 Luglio 2024
Sparisce uno dei due segmenti del romanzo popolare, assieme a “Tutto il calcio minuto per minuto…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI