app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Torna Skipass Modena, Meet the Winter

Torna l’imperdibile appuntamento alla Fiera di Modena Skipass, il più importante salone del turismo degli sport invernali in Italia.
|

Torna Skipass Modena, Meet the Winter

Torna l’imperdibile appuntamento alla Fiera di Modena Skipass, il più importante salone del turismo degli sport invernali in Italia.
|

Torna Skipass Modena, Meet the Winter

Torna l’imperdibile appuntamento alla Fiera di Modena Skipass, il più importante salone del turismo degli sport invernali in Italia.
|
|
Torna l’imperdibile appuntamento alla Fiera di Modena Skipass, il più importante salone del turismo degli sport invernali in Italia.
Dal 29 all’1 novembre torna l’imperdibile appuntamento con Modena-Skipass,  in collaborazione con Modenafiere, il più importante salone del turismo e degli sport invernali in Italia, che presenterà in anteprima le vacanze sulla neve della nuova stagione 2022-2023.  Lo slogan di quest’anno è “Meet the winter”, perché è proprio con Skipass che tutti gli appassionati della montagna, gli addetti ai lavori e la Federazione Italiana Sport Invernali, insieme a tutti i suoi atleti, incontreranno l’inverno. Presenti tantissimi volti noti degli sport della neve e del ghiaccio: le azzurre Marta Bassino e Federica Brignone, Dominik Paris, sciatore alpino vincitore della medaglia d’oro nel supergigante ai Campionati mondiali di Are 2019 e una Coppa del Mondo nella stessa specialità, Federico Pellegrino, fondista italiano, campione del mondo nello sprint Lahti 2017 e vincitore di due Coppe del Mondo sprint e di due medaglie d’argento olimpiche, Dorothea Wierer, tre volte campionessa mondiale a livello individuale, due volte vincitrice della Coppa del Mondo di biathlon. E ancora Michela Moioli, l’orgoglio emiliano Giuliano Razzoli, i campioni dello sci alpinismo, per raccontare al meglio la neo-disciplina olimpica in vista delle Olimpiadi italiane di Milano-Cortina 2026. La stagione della neve comincerà come di consueto con il taglio del nastro di Skipass il 29 ottobre alle ore 16 nella Galleria Centrale della fiera, a cui presenzieranno istituzioni e atleti. All’inaugurazione sarà presente Alberto Tomba, il campione olimpico testimonial dell’Appennino Emiliano Romagnolo e protagonista del video della campagna promozionale invernale, realizzato da Regione e Apt Servizi Emilia-Romagna. Il campione bolognese e l’Assessore Regionale del Turismo dell’Emilia-Romagna, Andrea Corsini, taglieranno il nastro inaugurale della manifestazione.  “Di fronte alla ‘scommessa’ della stagione invernale 2022-2023 – sottolinea l’Assessore Corsini – i nostri operatori hanno sfoderato tutto il loro dinamismo, puntando all’ottimizzazione dei consumi e all’innovazione dei servizi. Attività che li hanno visti sempre affiancati dalla Regione, che ha puntato, con costanti investimenti e confronti diretti con i territori, a colmare il gap di due stagioni di stop e a rendere sempre più competitive le stazioni del nostro Appennino. Il Turismo Bianco è per noi una risorsa importante, che completa l’offerta di vacanza a 360 gradi della Regione. Che quella che si apre a breve sia una buona edizione di Skipass, preludio di una stagione invernale dal segno più!”.  Come di consueto, anche quest’anno Skipass Panorama Turismo – Osservatorio Italiano del Turismo Montano, ha raccolto informazioni e dati sull’inverno 2022-23: “La stagione dell’incertezza, così potrebbe essere definita l’imminente stagione invernale – ha dichiarato Massimo Feruzzi, responsabile di Skipass Panorama Turismo – da un lato un forte desiderio da parte degli italiani, di trascorrere le proprie vacanze in montagna, e dall’altro il timore per inflazione, crescita dei prezzi, difficoltà economiche. Anche l’intera filiera della Montagna Bianca Italiana si trova costretta, per i medesimi motivi, a rivedere i propri prezzi al rialzo, con incrementi che vanno dal 13,5% al 10% circa per impianti di risalita, strutture ricettive e servizi di bar/ristorazione, mentre più moderati saranno gli aumenti delle scuole sci (+6,8%). Una stagione, quella del 2022/2023, nella quale vedremo esplodere una nuova comunità outdoor invernale, quella dei “no crowds”, che predilige vivere la montagna innevata godendo di ampi spazi, lontani dalla folla delle piste negli orari di punta e dei rifugi nell’ora di pranzo, e per questo motivo praticano passeggiate sulla neve o winter trekking, touring e randonnée, skinning e scialpinismo. Queste, unitamente al tradizionale sci alpino, sono infatti le discipline in crescita nel prossimo inverno; inverno che vedrà sulle piste 4 milioni e 116mila nostri connazionali”. Per Alfonso Panzani, presidente di Modenafiere, Skipass è già un successo perché “nonostante le difficoltà di una situazione complessiva certamente non facile, siamo molto felici di un risultato che non era assolutamente scontato per la manifestazione, proprio alla luce delle grandi difficoltà e delle sfide non da poco che l’attuale situazione di forte crescita dei costi energetici pone a tutte le stazioni sciistiche ed agli impianti di risalita”. Di Claudia Burgio

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

L’Inter batte il Milan e vince lo scudetto

23 Aprile 2024
L’inter vince il derby e conquista lo scudetto! Seconda stella per i nerazzurri che battono 1-2 …

Gianmarco Tamberi e Arianna Errigo portabandiera alle Olimpiadi di Parigi 2024

22 Aprile 2024
Arianna Errigo e Gianmarco Tamberi saranno i portabandiera dell’Italia ai prossimi Giochi Olimpi…

L’uomo giusto al posto giusto

22 Aprile 2024
De Rossi per i romanisti rappresentava e rappresenta la naturale continuazione di una storia ide…

F1: Verstappen domina anche in Cina, male le Ferrari, quarto Leclerc e quinto Sainz

21 Aprile 2024
Non è una novità il dominio assoluto di Max Verstappen ma se qualcuno pensava davvero di avvicin…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI