app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
Annalisa

Sanremo 2024, Annalisa: “Non c’è un segreto per le hit se non il duro lavoro”

Palasport, Arena di Verona e tour estivo. Tutto questo, dopo Sanremo. Annalisa si racconta
|

Sanremo 2024, Annalisa: “Non c’è un segreto per le hit se non il duro lavoro”

Palasport, Arena di Verona e tour estivo. Tutto questo, dopo Sanremo. Annalisa si racconta
|

Sanremo 2024, Annalisa: “Non c’è un segreto per le hit se non il duro lavoro”

Palasport, Arena di Verona e tour estivo. Tutto questo, dopo Sanremo. Annalisa si racconta
|
|
Palasport, Arena di Verona e tour estivo. Tutto questo, dopo Sanremo. Annalisa si racconta
Da Sanremo – Sono passati 11 anni dal primo Sanremo, 13 dall’esordio ai Talent. Il 2023 è stato il suo anno, vissuto da regina assoluto del pop. Stiamo parlando di Annalisa, in gara a Sanremo 2024 con il brano “Sinceramente”. “Il segreto per fare una hit non c’è” – ha risposto Annalisa a chi le chiedeva lumi sul suo successo – “ma si cerca di fare il proprio meglio. Di lavorare tanto, mese dopo mese. A chi inizia ora suggerisco di lavorare a testa bassa e non mollare mai, non farsi scoraggiare da nulla. Nel lungo periodo si vedranno i risultati”. “Sinceramente” è un brano molto affine alla sua ultima produzione, a detta sua un vero e proprio quarto atto rispetto al trio di singoli di successo che ha trainato questa nuova fase della sua carriera. “Sono focalizzata sul mio percorso, iniziato un anno e mezzo fa a settembre 2022 con “Bellissima”. Quello che volevo fare era proseguire questo racconto. Ho la preziosa occasione di essere a Sanremo per aumentare ancora la portata del disco, del progetto e del viaggio. Ho portato me stessa a 360 gradi”. E sulle alte aspettative riposte su di lei da pubblico e stampa: “Ovviamente il fatto di sentirsi attesi è una bellissima cosa. Si percepisce il lavoro fatto, un bellissimo segnale. Sono felice di sentire tanta partecipazione: alla seconda esibizione sentivo le mani a tempo dal pubblico”. Il fatto che siano nate delle tendenze, dei trend dei balletti “sono per me un sogno che si avvera. Quando le cose diventano spontanee e più canzoni diventano virali, rompono le barriere, per me è entrare nella vita delle persone” ha sottolineato Annalisa. E su di una possibile partecipazione all’Eurovision? “Lo seguo ovviamente e penso che sia una bellissima occasione, un palco dove s’incontrano diversi luoghi e diversi modi di scrivere canzoni, intendere la musica leggera!” Quando…quando… quando? Vedremo. di Federico Arduini 

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Sangiovanni: “Bisogna avere il coraggio di fermarsi”

Il giovane Sangiovanni, reduce dal penultimo posto sanremese con “Finiscimi” annuncia sui suoi so…

Napoli in festa all’accoglienza di Geolier

Geolier rientra a Napoli, nella sua Secondigliano, accolto come un eroe dagli abitanti: “Il Rione…

Sanremo insegna

Per quasi una settimana l’argomento principale delle conversazioni è stato il Festival di Sanremo…

Ghali, l’ambasciatore e l’equilibrio

La polemica sulla frase “Stop al genocidio” del cantante Ghali: nessuna superficialità ma, semmai…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI