app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Fuori forma non sempre sforma

Rivendicare la bellezza di poter fare (e mangiare) quello che ci va nella vita.

Fuori forma non sempre sforma

Rivendicare la bellezza di poter fare (e mangiare) quello che ci va nella vita.

Fuori forma non sempre sforma

Rivendicare la bellezza di poter fare (e mangiare) quello che ci va nella vita.
Rivendicare la bellezza di poter fare (e mangiare) quello che ci va nella vita.
Rivendico il diritto (e il piacere) di essere fuori forma. Di fumare, di bere se mi va, di mangiare un fritto, sconsigliato in tutte le diete del mondo (o quasi). E canto il gusto d’una bella bistecca alla fiorentina. Rivendico tutto, in questi tempi così presi dal fitness, dal restare sempre giovani, da paternali del genere «Occhio, che hai messo su qualche chilo». Lo rivendico perché i vizi, scelti liberamente, aiutano a vivere meglio e la nostra convivenza con loro è anche un modo per salvare la mente. Aiuta a non essere travolti da sé stessi, dai propri tic (che pure quelli che non lo dicono si portano comunque addosso). Intendiamoci: ciò non significa non essere consapevoli che fumare faccia male, mangiare troppo fritto pure e via di seguito (l’elenco del contrappasso del vizio potrebbe andare avanti all’infinito). Ma l’idea di un’esistenza costruita sulla necessità dello stare in forma, che si fa filosofia di vita e dovere etico, mi spaventa assai più del rinculo dei vizi. Sarà che alla mia testa ci tengo e che da quando sono al mondo una cosetta l’ho capita: non si dura in eterno. Neppure facendo palestra tutti i giorni. Per questo, mentre cresce nella nostra cultura occidentale l’ennesimo -ismo, il formismo, dico no grazie. Per consolarsi, nonostante i tempi, restano pur sempre gli artisti del passato. Basta prenderne uno a caso. Balzac, ad esempio, che dei vizi ha scritto: «Una delle sventure delle persone molto intelligenti è di non poter fare a meno di capire tutto: i vizi come le virtù».   Di Massimiliano Lenzi

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Cosa è cambiato

11 settembre: le recenti immagini sull’Afganistan richiamano un fantasma del passato, quello del …

L’Eni e la realtà della fusione nucleare

Un esperimento riuscito di fusione nucleare potrebbe cambiare le regole del gioco

L’antico potere di graziare i condannati

Graziare i condannati è uno dei poteri più complessi del Presidente della Repubblica. Con il caso…

Dopo un’estate in bicicletta, w l’inverno

Basta estate, basta bicicletta. Le due ruote con i pedali e le gonnelle alzate leggermente da…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI