app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
Perquisizioni Milano-Cortina

Olimpiadi invernali: perquisizioni nella sede della Fondazione Milano-Cortina, 3 indagati

Corruzione e turbata libertà d’incanto: queste le accuse a carico degli indagati, nessuno dei quali è attualmente dirigente o dipendente della Fondazione Milano-Cortina 2026

|

Olimpiadi invernali: perquisizioni nella sede della Fondazione Milano-Cortina, 3 indagati

Corruzione e turbata libertà d’incanto: queste le accuse a carico degli indagati, nessuno dei quali è attualmente dirigente o dipendente della Fondazione Milano-Cortina 2026

|

Olimpiadi invernali: perquisizioni nella sede della Fondazione Milano-Cortina, 3 indagati

Corruzione e turbata libertà d’incanto: queste le accuse a carico degli indagati, nessuno dei quali è attualmente dirigente o dipendente della Fondazione Milano-Cortina 2026

|
|

Corruzione e turbata libertà d’incanto: queste le accuse a carico degli indagati, nessuno dei quali è attualmente dirigente o dipendente della Fondazione Milano-Cortina 2026

Perquisizioni, ispezioni di sistemi informatici su computer e cellulari, ordini di esibizione e acquisizioni dei documenti: blitz del nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza all’interno delle sedi di Fondazione Milano-Cortina 2026 e della società informatica Vetrya di Orvieto a cui erano stati assegnati i servizi digitali per il celebre evento delle Olimpiadi Invernali.

L’operazione – coordinata dai pm di Milano Francesco Cajani e Alessandro Gobbis e dall’aggiunto Tiziana Siciliano – è estesa anche agli uffici di Deloitte (qui – lo sottolineiamo – non ci sarebbe alcun indagato) poiché subentrata all’azienda finita ora al centro delle indagini riguardanti la fornitura dei servizi digitali connessi alle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026.

Corruzione e turbata libertà d’incanto: queste le gravissime accuse a carico di tre persone, nessuna delle quali è attualmente dirigente o dipendente della Fondazione. I tre sono ora iscritti nel registro degli indagati: l’ex amministratore delegato di Milano-Cortina 2026 Vincenzo Novari, l’ex manager Massimiliano Zuco e l’imprenditore di servizi digitali e fondatore della società informatica Vetrya di Orvieto Luca Tomassini.

di Filippo Messina

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Italia-Albania 2-1, buona la prima per gli azzurri

15 Giugno 2024
Gli azzurri del ct Spalletti conquistano i 3 punti in un match iniziato in salita

Furia Osimhen, clamoroso sfogo social contro CT Nigeria!

15 Giugno 2024
Poco fa, Osimhen è intervenuto in diretta su Instagram, visibilmente furioso, rispondendo pubbli…

Spalletti deve riaccendere la luce

15 Giugno 2024
Spalletti comincerà oggi contro l’Albania la sua prima, vera prova alla guida della Nazionale

Europei di nuoto, doppio oro per l’Italia! Dario Verani e Barbara Pozzobon dominano nella 25 km

14 Giugno 2024
Nel giro di pochi minuti, due ori per l’Italia! Nella 25 km maschile trionfa Dario Verani. Nella…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI