app-menu Social mobile

Inquadra e leggi gratis
La Ragione su app

La violenza e il controllo possibile

La storia di Juana Loayza, uccisa dall’ex che aveva denunciato, è un altro caso che racconta il fallimento della giustizia e un sistema di protezioni inefficace su cui occorre al più presto intervenire.

| ,

Uccisa dal suo ex, condannato per atti persecutori, e da due settimane tornato libero. La storia di Juana Loayza, 34 anni, trovata morta sgozzata in un parco di Reggio Emilia, non è solo la drammatica vicenda dell’ennesima donna uccisa. È la storia di un fallimento della giustizia e di un sistema di protezione su cui occorre intervenire.

Perché il suo assassino, il 24enne Mirco Genko, era stato condannato a settembre per atti persecutori nei confronti di Juana, rilasciato pochi giorni dopo con il divieto di avvicinamento, poi nuovamente arrestato per averlo violato. Nel processo per stalking aveva patteggiato e si trovava agli arresti domiciliari, misura decaduta il 3 novembre quando era arrivata la condanna a due anni con pena sospesa.

Poco più di due settimane dopo Genko è riuscito, probabilmente grazie a una storia su Instagram, a individuare Joana e l’ha uccisa. Nel 2020 era stato denunciato anche da un’altra ex compagna, finita poi in una struttura protetta. Questa non è la storia quindi di un raptus di follia. È la storia di una tragedia annunciata e non è possibile che, con tutti gli strumenti di monitoraggio che abbiamo a disposizione per mille e altre cose più futili, non vengano utilizzati meccanismi che consentano di tenere sotto controllo persone come lui.

A che serve il divieto di avvicinamento, se poi non si verifica che sia rispettato? I femminicidi in Italia sono il calo, ma aumentano gli episodi di violenza denunciati. Occorre però lavorare seriamente su un sistema che tuteli le vittime.

 

di Gaia Bottoni

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl