app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app
Paolo Signorelli

Si autosospende Paolo Signorelli, portavoce del ministro Francesco Lollobrigida

Caos – ancora una volta – nella politica italiana: Paolo Signorelli, portavoce del ministro dell’agricoltura Francesco Lollobrigida ha deciso di autosospendersi

|

Si autosospende Paolo Signorelli, portavoce del ministro Francesco Lollobrigida

Caos – ancora una volta – nella politica italiana: Paolo Signorelli, portavoce del ministro dell’agricoltura Francesco Lollobrigida ha deciso di autosospendersi

|

Si autosospende Paolo Signorelli, portavoce del ministro Francesco Lollobrigida

Caos – ancora una volta – nella politica italiana: Paolo Signorelli, portavoce del ministro dell’agricoltura Francesco Lollobrigida ha deciso di autosospendersi

|
|

Caos – ancora una volta – nella politica italiana: Paolo Signorelli, portavoce del ministro dell’agricoltura Francesco Lollobrigida ha deciso di autosospendersi

Caos – ancora una volta – nella politica italiana: Paolo Signorelli, portavoce del ministro dell’agricoltura Francesco Lollobrigida (e deputato di Fratelli d’Italia), si è autosospeso dopo lo scoppio del caso delle chat con Fabrizio “Diabolik” Piscitelli – ex capo dei cosiddetti “Irriducibili” (ultras della Lazio) – che lo ha visto protagonista.

Piscitelli – lo ricordiamo – è stato ucciso il 7 agosto 2019 a Roma. Le chat di “Diabolik” sono state acquisite dagli investigatori che stanno ancora oggi indagando proprio sulla morte di Piscitelli. A dare notizia delle frasi – choc – è stata ieri La Repubblica.

Dopo poche ore dallo scoppio del caso (e delle polemiche), Paolo Signorelli decide di autosospendersi. Queste le sue parole: “Con riferimento a quanto pubblicato su alcuni organi di stampa, tengo a precisare di non ricordare la conversazione, che sarebbe avvenuta molti anni anni fa, e oggi mi ha colto del tutto di sorpresa. Ritengo altresì doveroso sottolineare quanto mai distanti da me, dal mio pensiero e dal mio sentire, siano i gravi contenuti di quel colloquio. In attesa di chiarire la vicenda, ho comunicato la mia autosospensione, con effetto immediato, dall’incarico di capo ufficio stampa del ministro Lollobrigida”.

“Paolo Signorelli mi ha comunicato la sua volontà di rimettere l’incarico di capo ufficio stampa con effetto immediato in attesa di chiarire le affermazioni riportate dal quotidiano la Repubblica e delle quali ovviamente non ero a conoscenza. Per come ho conosciuto Paolo Signorelli in questi due anni, sono certo sia distante anni luce da quanto riportato nella conversazione e confido possa smentirla al più presto”, le parole del ministro Lollobrigida.

di Mario Catania

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Terzisti, né a destra né a sinistra

15 Giugno 2024
Ecco perché è patetico sentir dire che il ‘terzo polo’ ha ora bisogno di un nuovo federatore

Meloni: “Un onore presiedere il G7, è stato un successo”

15 Giugno 2024
Meloni ha toccato diversi temi chiave nella conferenza stampa a conclusione del G7. E sull’abort…

Voto e G7

15 Giugno 2024
Il risultato elettorale europeo e gli effetti sul vertice internazionale del G7 di Fasano, in pr…

Giovanni Toti resta ai domiciliari, rigettata l’istanza di revoca

14 Giugno 2024
Paola Faggioni, la giudice per le indagini preliminari, ha rigettato l’istanza di revoca degli a…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI