app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app
Luigi Berlusconi è il vero erede di Silvio

Luigi Berlusconi è il vero erede di Silvio?

Qualcuno lo vuole in politica, altri che si prenda il Milan: chi è Luigi Berlusconi, il chiacchieratissimo (forse) erede del Cavaliere
|

Ma chi si crede di essere Luigi Berlusconi? Il “piccolo” di casa (34 anni), lo stesso nome del nonno che mise il nome sui primi prestiti al figlio Silvio. Qualcuno lo vuole in politica, come nuovo leader di Forza Italia. Qualcun altro spera che si prenda il Milan (in cima alle sue passioni da ragazzo). Il giorno dopo i funerali del padre, l’ultimogenito del cavaliere è il più chiacchierato sul web. Anzi, si rincorrono persino battute e apprezzamenti sul suo fisico, con commenti forse inopportuni, visto le circostanze. Luigi piace alle donne, e non solo. Per la verità c’è chi lo tratta come sex symbol gay, memore di ex paparazzate. Chiacchiere.

Nel 2020 ha sposato la compagna Federica Fumagalli da cui ha presto due figli: Emanuele Silvio (2021) e Tommaso Fabio (2022), coccolatissimo dal nonno in quanto ultimo arrivato.

Poco esibizionista, al pari o quasi della sorella maggiore, ma come i fratelli con le mani negli affari di famiglia. Bocconiano, laureato in Economia, e specializzato in finanza alla JP Morgan di Londra, è la testa che di fatto gestisce il patrimonio dei figli di secondo letto. Neanche diciottenne entra nel Cda di Banca Mediolanum (con Ennio Doris come maestro), e con Eleonora e Barbara gestisce la Holding XIV, che controlla il 21% di Fininvest (cuore dell’impero economico), di cui è amministratore delegato. Sempre coi fratelli possiede la Benfin Uno, impresa attiva nel settore del couponing, e più recentemente ha fondato una sua onlus (che si occupa di beneficienza), la Opsis.

Vive nella prima casa milanese del padre, e ha persino assunto Marinella Brambilla, la sua storica segretaria. Non significa niente e può significare tutto, eppure gli orfani politici lo studiano, e Twitter lo elegge il più charmant. Si cerca il Berlusconi dopo Berlusconi, e a sorpresa è proprio lui il più quotato.

Ma sarà proprio così? Realisticamente però è più probabile che l’eredità, politica ed imprenditoriale del Cavaliere, venga raccolta da Marina Berlusconi che con il padre ha sempre condiviso in una sorta di emulazione progetti, indole, ambizione.

di Maria Francesca Troisi

Giancarlo Siani, il giornalista-giornalista ucciso dalla camorra

Negli anni’80 pubblicò oltre 600 articoli contro la camorra. La sola guerra combattuta nella sua …

Incontro ravvicinato con il calamaro di vetro

Le straordinarie immagini del mollusco, così trasparente da riuscire a vedere i suoi organi inter…

La paura delle donne

Colpisce e fa male la denuncia della ballerina Anastasia Kuzmina, che ha raccontato di essere sta…

Dimmi come parli: nasce il DiParola Festival

Siamo davvero sicuri comprendere tutto, a causa in primis della retorica? In soccorso arriva il D…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl