app-menu Social mobile

Scarica e leggi gratis su app

Luca Ricolfi

Grassofobia e altri tabù

L’ultima novità è la campagna contro una nuova presunta fobia: quella verso chi è obeso o in sovrappeso, la grassofobia. Una campagna che in tutti gli ambiti stigmatizza gli atteggiamenti “grassofobici”.

Travaglio PD

Dopo la pesante sconfitta in campo elettorale, è in corso un vero e proprio travaglio nel PD, sul cui futuro se ne sentono di cotte e di crude.

Chi sono gli estremisti?

Una delle novità di questa tornata elettorale è che, dopo circa trent’anni di seconda Repubblica, è resuscitato l’asse destra-sinistra che si era inabissato nel 1993-1994 con la dissoluzione dei partiti della prima Repubblica

La Babele dei pronomi

Fino qualche anno fa la politica dei pronomi, promossa dalle vestali del politicamente corretto, colpiva quasi esclusivamente le istituzioni accademiche. All’atto pratico si trattava – essenzialmente – di evitare il maschile qu…

Cultura e doppio standard

L’articolo su ‘Linkiesta’ di Guia Soncini evidenzia come le nostre simpatie e antipatie siano guidate dalla tifoseria politica cui apparteniamo.

Bob Chapek e la discriminazione del politicamente corretto

Bob Chapek, a.d. della Disney, si è scusato con i propri dipendenti per non essersi schierato contro la legge che impedisce di parlare di temi LGBT+ fino alla terza elementare. Una presa di posizione pubblica e non richiesta ch…

Il risotto razzista al nero di seppia

Blackface, è la pratica di colorarsi il viso di nero per interpretare personaggi con un colorito diverso dal proprio. Un’usanza comune nelle arti che grazie al follemente corretto può diventare razzista. Come il risotto al nero…

Guai a dire grasso

Uno degli aspetti più sconcertanti del politicamente corretto è che spesso gli aspiranti riformatori della lingua non sono d’accordo fra loro. Ed ecco che anche un aggettivo un tempo innocente come “grasso” suscita discussioni

Lufthansa e il politicamente corretto: addio a ‘Signore e signori’

Lufthansa elimina il ‘signore e signori’ di benvenuto per non offendere nessuno. La seguono a ruota altre compagnie aeree. Si ripete così, in forma grottesca, il politicamente corretto delle origini.

Il nuovo politicamente corretto: anche le cose si offendono?

Il nuovo politicamente corretto vede sessismo-razzismo-discriminazione anche nel modo in cui parliamo di oggetti inanimati.

Il politicamente corretto arriva sullo scaffale degli shampoo

Il ‘follemente’ corretto continua la sua corsa e approda anche nello shampoo etico: la Unilever, a seguito di un’indagine di mercato, ha deciso di togliere dal mercato i propri shampoo per capelli normali perché poco inclusivi. 

L’evoluzione del politicamente corretto in follemente corretto

Il politicamente corretto è un tema caldo degli ultimi tempi ma ciò che è successo allo studioso Telmo Pievani, costretto a cambiare due termini come ‘cieco’ e ‘nano’ supera ogni immaginazione. E tocca le corde della follia.

LA RAGIONE – LE ALI DELLA LIBERTA’ SCRL
Direttore editoriale Davide Giacalone
Direttore responsabile Fulvio Giuliani
Sede legale: via Senato, 6 - 20121 Milano (MI) PI, CF e N. iscrizione al Registro Imprese di Milano: 11605210969 Numero Rea: MI-2614229

Per informazioni scrivi a info@laragione.eu

Copyright © La Ragione - leAli alla libertà

Powered by Sernicola Labs Srl