app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Jean Valjean

Hamas dice no a due Stati e due popoli

I terroristi di Hamas rifiutano la soluzione dei due popoli e dei due Stati per una futura, pacifica convivenza fra Israele e la Palestina

L’attentato al cimitero che scuote l’Iran

L’attentato di oggi in Iran nel cimitero dove si trova la tomba del generale Soleimani suona come il gesto di qualche oppositore interno al regime di Teheran

Riaccendere il sogno americano

Da un sondaggio del Wall Street Journal sembra che il sogno americano sia ormai un tema del passato. Ma la disillusione è anche italiana

Il governo lavora a una cena al ristorante

Lasciamo perdere l’inflazione e soffermiamoci sulla misura per portare più gente al ristorante nelle feste annunciata dal ministro e governo

Aerei italiani in difesa dei cieli polacchi

Aerei russi diretti verso i confini di Varsavia, scatta l’allarme Nato di difesa aerea europea. Intervenuti due cacciabombardieri italiani F-35

Elezioni Usa: il primo che cambia, vince

Una provocazione: il primo che cambierà il candidato fra Joe Biden e Donald Trump vincerà le elezioni presidenziali americane 2024

Putin impone giuramento ai soldati della Wagner

Il presidente ha firmato un decreto che impone ai militari di prestare giuramento di fedeltà allo Stato. Putin sembra aver scelto la via del culto di sé stesso

Non lasciamo l’Islam allo zar Putin

Dopo il rogo del Corano, autorizzato in Svezia, il presidente russo Vladimir Putin si è fatto fotografare in Daghestan con una copia del libro sacro fra le mani

Giorgia Meloni replica ma non fa l’offesa

Nel botta e risposta tra Italia e Francia, la replica di Giorgia Meloni risulta priva di permalosità politica. Chapeau

Xi e Macron, se una tregua si tinge di giallo

Nello scambio tra il presidente cinese Xi Jinping e il suo omologo francese Emmanuel Macron si legge una certa ambiguità

Rinviata la decisione sulle auto

Rinviato a data da destinarsi il voto sullo stop ai veicoli diesel e benzina dal 2035. Alcuni esponenti politici italiani festeggiano, non si sa bene perché

Scholz, Meloni e la consapevolezza

Il dato politico più evidente dell’incontro di ieri tra Scholz e Meloni è la consapevolezza: di non poter rinunciare all’UE e alle sinergie fra Germania, Francia e Italia