app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

L’Italia nel mondo: il lavoro di OGS PR & Communication

OGS PR & Communication e la comunicazione italiana nel mondo: ne parliamo con l’Ad Maria Elena Puppi e la partner e PR special Vittoria Vicini
|

L’Italia nel mondo: il lavoro di OGS PR & Communication

OGS PR & Communication e la comunicazione italiana nel mondo: ne parliamo con l’Ad Maria Elena Puppi e la partner e PR special Vittoria Vicini
|

L’Italia nel mondo: il lavoro di OGS PR & Communication

OGS PR & Communication e la comunicazione italiana nel mondo: ne parliamo con l’Ad Maria Elena Puppi e la partner e PR special Vittoria Vicini
|
|
OGS PR & Communication e la comunicazione italiana nel mondo: ne parliamo con l’Ad Maria Elena Puppi e la partner e PR special Vittoria Vicini

OGS Public Relations & Communication è una realtà milanese di altissimo livello, specializzata in Design e Hospitality e voluta fortemente da Maria Elena Puppi, Ad dell’azienda e nel mondo della comunicazione da oltre trent’anni. Con lei, anche il preziosissimo lavoro di Vittoria Vicini, Partner e PR Specialist di OGS.
Insieme ripercorriamo la storia dell’azienda e gli obiettivi e le sfide future nel variegato mondo della comunicazione.

Qual è la storia e gli obiettivi di OGS dalla data di fondazione ad oggi?
Siamo un’agenzia di Pubbliche Relazioni, Ufficio Stampa e Comunicazione specializzata in Design e Hospitality con una consolidata esperienza nel settore. OGS nasce dall’innata passione di Maria Elena Puppi, Amministratore Delegato dell’azienda per il mondo della comunicazione ed è attiva sul mercato da oltre 30 anni. Possiamo dire di essere stati pionieri del settore quando ancora nessuno parlava di Pubbliche Relazioni e ciò che ci contraddistingue ancora oggi sul mercato è la nostra capacità di operare in maniera puntuale e precisa con una visione molto orientata al business, ai linguaggi e ai nuovi strumenti di comunicazione in un’ottica sempre di continua evoluzione che, come potete immaginare, nel campo della comunicazione è all’ordine del giorno.

Siamo oggi un team specializzato che ama definirsi “sparkling” per la dinamicità e per l’entusiasmo che mettiamo nel costruire relazioni durature. Seguiamo i nostri clienti a 360 gradi in tutte le attività per la visibilità e il posizionamento del brand e del prodotto/progetto o servizio con un approccio che amiamo definire boutique. OGS è infatti un boutique atelier di comunicazione e di creazione di strategie su misura con una visione internazionale. Lavoriamo in Italia e all’estero e sviluppiamo piani di comunicazione studiati per ogni singola realtà. Tra i nostri clienti annoveriamo gruppi alberghieri, aziende manufatturiere italiane e studi di architettura e di design, oltre che a seguire la comunicazione di alcuni importanti eventi nazionali nel mondo dell’ospitalità.

Tra gli obiettivi principali della vostra agenzia, vi è quello di costruire una percezione positiva dell’immagine del brand. Quali sono i passaggi iniziali e quali gli ostacoli maggiormente incontrati in questo mondo iperconnesso?
Le pubbliche relazioni sono un mondo “ricco” e articolato, fatto di professionalità, di relazione umana, di conoscenza e di informazione. Sono uno strumento fondamentale, da cui non si può prescindere se si desidera un posizionamento del brand sul mercato perché fare pubbliche relazioni significa proprio lavorare sull’immagine e sulla consapevolezza del marchio con messaggi ben pensati, targetizzati e ben trasmessi per svilupparne al meglio l’identità. I nostri passaggi iniziali sono sempre in team, partendo con un’analisi approfondita e un brainstorming programmatico con il cliente per entrare in sintonia e in sinergia con la sua realtà, la sua visione, i suoi valori e la sua storia e avere una chiara conoscenza del prodotto, del progetto o servizio che propone sul mercato.

Segue una creatività strategica di sviluppo del contenuto e un’attenta selezione del media di riferimento insieme ad un piano di azione di opportunità, eventi, momenti in cui esserci per generare networking. Viviamo in un mondo iperconnesso e per questo è importante la selezione del canale per essere sicuri che il messaggio arrivi in maniera efficace, tramite l’attivazione a seconda delle esigenze di diversi strumenti, siano essi media, social media, eventi, blog, fiere e tanto altro.

Il vostro è un brand internazionale, un’agenzia che opera in diversi mercati. Quali sono le sostanziali differenze tra la comunicazione italiana ed estera e/o i nostri punti di forza e debolezza?
Per un sistema industriale ad alta vocazione export come quello italiano e per il nostro design, essere parte di un network internazionale continua a essere un fattore strategico e un punto di forza irrinunciabile per le nostre aziende. Come professionisti della comunicazione, supportiamo le aziende in una comunicazione mirata al mercato di interesse dialogando con gli stakeholder chiave. Andiamo direttamente sui mercati e conosciamo i territori, capiamo le dinamiche relazionali, culturali e di business di ogni mercato di riferimento, abbiamo un’apertura mentale e le nostre esperienze all’estero ci hanno permesso e ci permettono di avere una visione globale e di lavorare con metodo e reattività.

I nostri mercati di riferimento sono in Europa, sicuramente Parigi, Madrid e Valencia e Londra dove abbiamo partner locali e fuori dall’Europa, il Middle East con Dubai e la città di Singapore. Abbiamo un network molto consolidato nei paesi dell’Est tra cui la città di Kiev. Bisogna trovare la chiave giusta di accesso al mercato e con partner locali siamo in grado di far un lavoro di posizionamento strategico. OGS in Italia è inoltre anche rappresentante della manifestazione Stockholm Furniture Fair, nel settore design Nordbygg, industria delle costruzioni, GastroNord e Vinordic, Food&Beverage, Formex, interior design.

I vostri clienti operano soprattutto nel mercato dell’architettura e del design, dell’Hospitality e del Wellness. Settori stimolanti ma anche molto diversi. Qual è l’approccio continuativo e quali le differenze del vostro metodo a seconda del cliente finale?
L’approccio allo storytelling e la continuità del messaggio sono alla base. Per OGS comunicare significa creare cultura, contenuti di qualità, esperienze ed emozioni nella nostra capacità di sperimentazione creativa. La differenza principale è l’attivazione del media e del canale di riferimento che deve essere efficace per ciascun cliente. Il nostro motto è “PR: The Art of Storytelling e The Science of Influence“.

Dove si sta dirigendo l’Influencer marketing?
Lavorando come agenzia nel settore dell’Hospitality, il mondo dell’Influencer marketing è alla base delle nostre attività. I content creator oggi sono importantissimi, uno dei motori della comunicazione per un efficace storytelling. Quello che facciamo noi è un’analisi molto dettagliata che possa ben rispondere agli obiettivi del nostro cliente e al motivo principale per cui sviluppare una collaborazione. È un mondo anche questo che è in costante evoluzione, l’Influencer marketing fa e farà parte di una strategia integrata multicanale.

 Qual è il vostro approccio ai nuovi strumenti del futuro come NFT, blockchain e IA?
In questo periodo inevitabilmente anche noi stessi stiamo esplorando i nuovi strumenti come NFT, blockchain e IA per cercare di comprenderne al meglio le logiche e capire come si orienterà il mondo della comunicazione. Stiamo sperimentando con i nostri clienti che si sono messi in gioco entrando nel metaverso con progetti e proposte inedite sia nel campo del design sia nel campo dell’Hospitality. Sono tutti case study interessanti… da scoprire quali soprese ci riserveranno!

Infine: che direzione sta prendendo la comunicazione del futuro? Cosa verrà inevitabilmente superato e cosa resterà della comunicazione “tradizionale”?
Per OGS la comunicazione è il valore della relazione umana. Questa ci sarà sempre in ogni forma di comunicazione. Il nostro punto di forza è proprio creare rete e creare squadra. Il continuo confronto, ascolto e dialogo è una chiave di comunicazione importante. Quello che vorremmo fare per il futuro è “RE-FUTURE Public Relations” … Seguiteci e vi sveleremo il significato.

di Raffaela Mercurio

Le novità de La Ragione

Sono in tanti a parlare delle novità de La Ragione! È cominciata da alcuni giorni la campagna abb…

La campagna abbonamenti dell’edizione cartacea de La Ragione

Da alcuni giorni è partita la campagna abbonamenti dell’edizione cartacea de La Ragione, passata …

Adnkronos parla di noi: via alla campagna abbonamenti de La Ragione

Anche Adnkronos parla della nostra campagna abbonamenti dedicando ampio spazio alla descrizione d…

La seconda lezione de La Ragione presso l’Università Iulm

“Come si crea giorno dopo giorno un giornale quotidiano”: la lezione del direttore Fulvio Giulian…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI