app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Doppia tragedia migranti: 50 dispersi in Calabria, 10 i morti a Lampedusa

Ancora morte nel Mediterraneo: circa 50 dispersi in Calabria dopo il ribaltamento di una nave; dieci i morti a Lampedusa

|

Doppia tragedia migranti: 50 dispersi in Calabria, 10 i morti a Lampedusa

Ancora morte nel Mediterraneo: circa 50 dispersi in Calabria dopo il ribaltamento di una nave; dieci i morti a Lampedusa

|

Doppia tragedia migranti: 50 dispersi in Calabria, 10 i morti a Lampedusa

Ancora morte nel Mediterraneo: circa 50 dispersi in Calabria dopo il ribaltamento di una nave; dieci i morti a Lampedusa

|
|

Ancora morte nel Mediterraneo: circa 50 dispersi in Calabria dopo il ribaltamento di una nave; dieci i morti a Lampedusa

Ancora morte nel Mediterraneo. Al largo di Lampedusa, dieci cadaveri sono stati trovati dalla nave Nadir della Ong tedesca Resqship nella pancia di una barca in legno, forse soffocati e uccisi dai fumi del carburante. A bordo complessivamente c’erano 61 persone, 51 delle quali sono state portate via, due delle quali privi di sensi.


“Il team è intervenuto anche con un’ascia per accedere all’interno del barcone. Il veliero Nadir di Resqship era a oltre 100 miglia dalle coste libiche, in acque internazionali a poco più di 40 miglia da Lampedusa, nei pressi dell’area Sar maltese. Il giorno prima aveva raccolto una segnalazione relativa a un altro barcone in pericolo, lanciata da Alarm Phone: a bordo c’erano 62 persone poi affidate alla guardia costiera. Nadir ha dunque continuato a monitorare il mare fino alla tragica scoperta del natante con i 10 morti”, spiega l’Ong Resqship. E continua: “I nostri pensieri sono con le persone in lutto. Siamo arrabbiati e tristi”.

Nelle stesse ore, un’imbarcazione si è ribaltata a 100miglia dalle coste della Calabria: sarebbero almeno 50 i migranti dispersi mentre i 12 superstiti soccorsi da una nave mercantile non sarebbero in pericolo di vita e sono stati trasferiti, scortati dalla Guardia Costiera, a Roccella Ionica per ricevere le cure necessarie. In porto è arrivato anche il cadavere di una donna morta dopo essere finita in mare. Sono state attivate adesso le ricerche delle persone disperse, ma, al momento, nessuna notizia di recupero positivo.

di Margherita Medici

La Ragione è anche su WhatsApp. Entra nel nostro canale per non perderti nulla!

Leggi anche

Telepass e autostrade, condotta inammissibile da punire

23 Luglio 2024
Telepass fa sapere che non accetterà più pagamenti mediante una specifica carta di credito, l’Am…

Scampia, crollo di un ballatoio nella Vela Celeste: le testimonianze degli abitanti

23 Luglio 2024
Paura, polemiche e tanta solidarietà a Scampia dopo il crollo di un ballatoio nella Vela Celeste…

La conferenza stampa del sindaco di Napoli Manfredi sulla tragedia della Vela Azzurra a Scampia

23 Luglio 2024
Il sindaco di Napoli sulla tragedia delle Vele a Scampia: “Deve rappresentare la spinta verso la…

Le parole del prefetto di Napoli sul crollo di Scampia

23 Luglio 2024
Il prefetto di Napoli, Michele di Bari, sul crollo verificatosi nella Vela Celeste di Scampia: “…

LEGGI GRATIS La Ragione

GUARDA i nostri video

ASCOLTA i nostri podcast

REGISTRATI / ACCEDI