app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Annalisa Grandi

Ho 38 anni, odio la noia, amo la scrittura da quando ho memoria e da 15 anni questa passione è diventata anche il mio lavoro

I social sono un’arma bisogna saperla usare

Ogni guerra è fatta di propaganda, parole e fotografie ma questa è anche una battaglia a colpi di social: l’unico strumento in grado di portare alla luce ciò che Mosca si ostina ad occultare.

La bimba con gli unicorni rosa

Mentre i russi avanzano, per chi è chiuso in un bunker i giorni  iniziano ad assomigliarsi tutti. Come in un brutto film che si ripete identico. Solo che questa è la realtà.

I bambini, l’orgoglio e le cicatrici del dramma

Eravamo convinti di vivere in un mondo dove i carri armati fossero solo un lontano ricordo e invece ci troviamo in una situazione drammatica. Molti innocenti, tra cui bambini, perdono la vita ed è evidente la dignità di chi non…

Immagini drammatiche di una popolazione ferita

Il conflitto scatenato da Putin è sopratutto nelle immagini di dolore di intere famiglie spezzate, di bambini in lacrime, di terrore dilagante. Storie di cui siamo testimoni pur senza averlo mai voluto.

Il dovere di fermarle con comprensione e repressione

Il fenomeno delle baby gang non deve essere sottovalutato ma affrontato in modo tempestivo e strutturale, tenendo conto delle caratteristiche ormai identiche in ogni città italiana.

Voler restare tappati in casa propria

Gli effetti della pandemia sui giovani e non solo: si è passati dagli anni della cosiddetta Fomo (Fear of missing out), il timore di restare esclusi da eventi apparentemente imperdibili, alla Hogo (Hassle of going out), la tend…

Figlie di Stem

Mario Draghi ha annunciato di voler investire un miliardo di euro – dei trenta previsti dal Pnrr destinati alla ricerca – per potenziare l’insegnamento delle materie Stem allo scopo anche di superare il divario di genere che tu…

La pandemia e quei numeri da spiegare

In Italia il numero dei morti da Covid è stato più alto di tutti gli altri Paesi d’Europa. Perché? Una falla nel conteggio, pare. Ma le domande dei cittadini esigono una risposta.

Giuste garanzie e pericolose confusioni

Ogni morte bianca è una tragedia, ancora di più quando la vittima è un giovanissimo. Non bisogna però incorrere nell’errore di unire vicende che non sono analoghe e mettere sotto accusa l’alternanza scuola-lavoro, chiedendone l…

Esame utile all’ingresso non all’uscita

Un’importante novità, e finalmente, sui test d’ingresso a Medicina: dal 2023 sparirà la prova, anche se resta il numero chiuso per l’accesso alla Facoltà. Un cambio necessario ma che lascia alcune questioni aperte. 

Se l’orgoglio di essere donna diventa un’offesa a ‘loro’

Con una sola frase – “Amo davvero essere donna”- pronunciata da Adele ai Brit Awards le è arrivata una pioggia di insulti e accuse di essere una “Terf”. Ma se si lotta per la libertà allora deve valere per tutti.

Di chi porta la divisa ci si deve poter fidare

Le frasi emerse dalla chat dei carabinieri in merito alla condanna dei due americani per l’omicidio del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega sono ingiustificabili, soprattutto per chi porta la divisa e di cui dovremmo poterci fi…