app-menu Social mobile

Skip to main content
Scarica e leggi gratis su app

Sofia Cifarelli

Il carabiniere che disconosce il Presidente

La vicenda del carabiniere che disconosce Mattarella come proprio Presidente della Repubblica e che dimostra che la divisa non è il suo abito ideale

Israele alla Corte di giustizia dell’Aia

Il Sudafrica ha trascinato Israele davanti alla Corte di giustizia accusandolo di genocidio. Un reato introdotto in quella giurisdizione partendo dal genocidio subìto dagli ebrei

Cortellesi, il cinema dei quattrini

Il fatto che il Ministero della Cultura abbia negato alla regista Cortellesi i contributi denota l’inutilità degli stessi

40 armi in più contro il cancro

La sperimentazione di 40 vaccini, soprattutto contro il cancro, che utilizzano la tecnologia Rna è già una realtà

Economia italiana, non saranno le parole a cambiar i fatti

L’Istat rileva un rallentamento dell’economia italiana superiore al previsto: -0,4% nel secondo trimestre. Un segnale dall’arme

Il rublo crolla: le sanzioni mordono e funzionano

Il rublo crolla: le sanzioni mordono e funzionano. Il prodotto interno russo è pompato dalle spese belliche e il deficit è alle stelle

In carrozza

Lo sciopero dei trasporti pare essere insopportabile solo per i turisti e non per i pendolari. Ma non è l’unica cosa fastidiosa di questa faccenda

In guardia

Con il dl Inps, ogni guardia medica potrà essere medico di base per 1.000 assistiti, ma solo fino al 2026. Ma di che assistenza si tratta?

Il naufragio in Grecia è una tragedia destinata a ripetersi

Il naufragio del peschereccio al largo di Pylos, in Grecia, è una vera e propria tragedia. E queste tragedie, se le cose non cambiano, sono purtroppo destinate a ripetersi

L’eterna storia della Rai

Cambiano gli equilibri politici e i nuovi vincitori cambiano vertici e presenze nella televisione di Stato – la Rai – così come fecero i loro predecessori. Poi non cambia nulla

La sua vita è nell’opera 2/2

Sono tanti i personaggi nella storia della letteratura che rinunciarono ai propri affetti pur di compiere la loro missione. Tra questi anche Manzoni

Responsabile del danno al suo paese

Dopo la sua campagna antieuropeista, Nigel Farage ricompare e dichiara: “La Brexit è stato un fallimento”